Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 22 novembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - PENSIONI/VITTIME DOVERE - DALL'INCA: A PARTIRE DAL 1 GENNAIO 2018 ESONERO IRPEF SUI TRATTAMENTI PENSIONISTICI

(2017-09-11)

  A partire dal 1° gennaio 2018, per le vittime del dovere e per i loro familiari, titolari di trattamenti pensionistici, l’Inps non sarà più il sostituto d’imposta, ma ricoprirà unicamente il ruolo di soggetto erogatore della prestazione. La precisazione - avverte il patronato INCA CGIL -  è contenuta in un messaggio dell’Istituto previdenziale (n. 3505) dell’8 settembre con il quale l’Istituto recepisce quanto disposto dalla legge di Bilancio 2017 (art. 1, comma 211), laddove stabilisce l’esenzione dall'imposta sui redditi derivanti da trattamenti pensionistici spettanti alle vittime del dovere ed ai loro familiari superstiti (Irpef).

Di  conseguenza, l’Inps precisa che non dovendo più operare trattenute IRPEF sui trattamenti pensionistici interessati, a decorrere dal 1° gennaio 2017, non potrà gestire le elaborazioni di conguaglio da 730 seppure riferite al periodo di imposta dell’anno 2016. Salvo diverse disposizioni dell’Amministrazione Finanziaria, quindi, con esclusivo riferimento ai soggetti titolari della tipologia di reddito, l’Inps non effettuerà rimborsi o trattenute derivanti da modello 730 ancorché sia stato rilasciato il modello CU/2017. (11/09/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07