Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 12 dicembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE ITALIANI NEL MONDO - SCUOLA - CONGRESSO FISM: SCUOLE MATERNE IN ITALIA (9.000 SCUOLE 450.000 ALUNNI, 40.000 DIPENDENTI). DELEGAZIONE IN VATICANO

(2019-11-13)

“Come fate a sostenere i costi”? E’ la domanda che Papa Francesco questa mattina ha rivolto a Luigi Morgano, segretario generale della Fism, la Federazione Italiana Scuole Materne, al termine dell’Udienza generale in Piazza San Pietro. Con Morgano e la presidente della Fism, Biancamaria Girardi,  una gran parte dei circa 250 delegati al Congresso che si è aperto oggi pomeriggio a Roma sul tema “Uguali doveri, diritti diversi”. Morgano ha presentato al pontefice anche una signora, Maria di anni 62, che lavora nella sede romana della Federazione da 40 anni: la Fism è nata  45 anni fa. Una realtà quella delle scuole aderenti alla Federazione molto attiva e presente nel nostro Paese con 9000 scuole, 450mila alunni e 40mila dipendenti. 

Prima dell’inizio del Congresso Morgano ha detto di condividere l’annuncio del ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, circa il rafforzamento del bonus degli asili nido che “scatterà già dal primo gennaio”. L’importante – ha aggiunto – è che tutto tenga conto della parità anche dal punto di vista dei contributi e che  sia “realmente sostenibile”.

Alla Federazione aderiscono 2300 strutture educative dedicate alla prima infanzia per un percorso educativo che mette al centro la persona del bambino e la famiglia. Sempre a sostegno dell’impegno del mondo dell’infanzia la Fism si sente chiamata a sostenere le scuole nel loro impegno nel coniugare, in questo percorso educativo, l’accoglienza, il rispetto. La valorizzazione di ciascuna persona nella sua diversità e specificità culturale religiosa con la fedele testimonianza dei principi evangelici cattolici e di ispirazione cristiana.

Dopo gli adempimenti congressuali e una sessione straordinaria dedicata alla presentazione, discussione e votazione del nuovo Statuto i lavori proseguiranno domani, giovedì 14 novembre con l’avvio la sessione ordinaria del Congresso, Prima della relazione congressuale del segretario Morgano sono previsti gli interventi della viceministra all’Istruzione, all’Università e alla Ricerca Anna Ascani, (“Scuole dell’infanzia paritarie no profit: è tempo di soluzioni”), e della sottosegretaria Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Francesca Puglisi (“Legge Zero-Sei, azioni di inclusione e Terzo Settore”), del direttore del quotidiano “Avvenire” Marco Tarquinio (“Per una scuola davvero di tutti e per tutti”).

Venerdì 15 novembre proseguirà il dibattito congressuale. In programma anche gli interventi del vescovo monsignor Vincenzo Zani, segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica (“Il patto educativo”) e di Ernesto Diaco, direttore dell’Ufficio CEI per l’educazione, la scuola e l’università (“La Chiesa per la libertà di scelta educativa”). Sabato 16 novembre il proseguimento delle operazioni congressuali, con la proclamazione dei risultati delle votazioni e il saluto del presidente nazionale. (13/11/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07