Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 22 agosto 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - LEGALITA' - LA CAROVANA DELLA LEGALITA' HA INCONTRATO I "GIOVANI DI MOLENBEEK": AL VIA SCAMBI TRA GIOVANI E PROGETTI

(2017-02-24)

  La "Carovana europea della legalità" si è fermata, venerdì, 17 febbraio, a Bruxelles, dove, per tutta la giornata, ha discusso con più di un centinaio di studenti delle scuole superiori (professionali, tecniche e generali) di Molenbeek, e anche con insegnanti e operatori sociali di Molenbeek e di Saint-Josse.

La Carovana europea della legalità è un'iniziativa associativa, lanciata nel sud d'Italia, dove si sta conducendo una lotta tenace, con un certo successo, contro la mafia e per la democrazia. Questa Carovana, negli ultimi mesi, ha attraversato l'Europa e si è fermata in varie grandi città: Marsiglia, Amburgo, Barcellona, Palermo ... e ora a Bruxelles. A ogni tappa, la Carovana ha incontrato giovani di quartieri svantaggiati, proponendo loro di prendere il loro futuro in mano, per abbattere muri e costruire ponti di solidarietà, facilitando scambi con giovani di altri quartieri, di altre città, di altre culture. Lungo il percorso, la Carovana ha ampliato i propri obiettivi, sostenendo un'Europa diversa basata sulla partecipazione dei cittadini, sul rifiuto del terrorismo, della mafia e della violenza, e riflettendo, grazie ad un'azione comune, sulle questioni di identità. L'idea di base è che bisogna unirsi e non dividersi, e che per aprirsi agli altri, conviene essere orgogliosi delle proprie radici, della propria cultura.

L'iniziativa gode del sostegno di due potenti organizzazioni di cultura popolare: la Ligue de l’enseignement (in Francia) e l’ARCI (in Italia) e il supporto organizzativo in Belgio di Cultura contro camorra.

L'incontro a Bruxelles si è tenuto nei locali del Comitato economico e sociale europeo, con il sostegno entusiasta del suo presidente, Georges Dassis. L'incontro, nel cuore del quartiere europeo di Bruxelles, non è stato affatto formale. I giovani presenti hanno avuto la parola, e si sono dichiarati pronti ad aderire alla Carovana. Diversi progetti concreti sono stati decisi, come ad esempio gli scambi tra giovani di Molenbeek, di St. Josse, di Marsiglia e del Sud d'Italia, la realizzazione di scambi attraverso le reti sociali, la realizzazione di un film ... Questi progetti si realizzeranno in collegamento diretto con le scuole di Molenbeek - e i loro insegnanti - e gli animatori socio-culturali di St. Josse che hanno partecipato a questo inedito incontro al CESE.

Diverse personalità hanno partecipato a questo evento: il Presidente George Dassis (già citato), il direttore generale presso la Commissione europea, Stefano Manservisi, il membro del CESE, Jean-Marc Roirant, il membro del Parlamento della regione di Bruxelles, Catherine Moureaux, l'assessore a Molenbeek, Annalisa Gadaleta, la presidente dell'Arci Francesca Chiavacci, e naturalmente altri delegati dell'ARCI e della Ligue de l’Enseignement. (24/02/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07