Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 19 ottobre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO ITALIANO ALL'ESTERO - ARTIGIANATO FRIULANO IN PRIMA LINEA ALLA FIERA DI MONACO DI BAVIERA. DIALOGO COSTRUTTIVO TRA FRIULI E LAND TEDESCO SU FORMAZIONE PROFESSIONALE

(2017-03-14)

  Una prima condivisione del quadro normativo e delle esperienze concrete che caratterizzano i rispettivi sistemi di Formazione professionale. È l'importante risultato scaturito dall'incontro tra una delegazione tecnica della Regione Friuli Venezia Giulia e i referenti bavaresi del Ministero del Lavoro, Politiche sociali, Famiglia e Integrazione e della Camera dell'Artigianato di Monaco e della Baviera Superiore, promosso nel quadro delle azioni di Cooperazione previste dall'Intesa bilaterale sottoscritta dai due governi regionali.

Nel corso dell'incontro, che si è svolto nel corso della Fiera internazionale dell'Artigianato di Monaco, sono state approfondite le opportunità di inserimento nel mercato del lavoro dei giovani dai 14 ai 18-21 anni, le possibilità di collaborazione bilaterale attraverso l'organizzazione di visite mirate, la partecipazione a incontri che coinvolgano direttamente enti/istituti, docenti e allievi del Friuli Venezia Giulia e della Baviera, il reciproco riconoscimento dei titoli nelle professioni.

La Fiera, che si sta chiudendo oggi, è stata non solo la sede del confronto aperto che i rappresentanti degli Uffici di presidenza e della direzione centrale Lavoro e Formazione e i referenti degli Enti di formazione professionale e degli ITS regionali hanno avuto con gli interlocutori bavaresi, ma anche l'occasione per apprendere le modalità di orientamento che in Baviera accompagnano i giovani alla costruzione di una propria qualifica in un settore che rappresenta circa il 10% dell'intero volume d'affari dell'economia del Land contando oltre 900.000 occupati.

I principi del settore dell'Artigianato, con cui in Germania si identifica quel mestiere che segue la lavorazione di un prodotto dalla sua origine sino al suo completamento, sono disciplinati dalla legge a livello federale, ma la competenza è del Länder. La Baviera ha definito 150 profili professionali artigianali e il sistema duale, consolidato da decenni, coincide con l'esperienza di apprendistato che lo studente intraprende in un'azienda mentre studia, diversamente da quanto avviene in Italia.

L'Italia ha recentemente avviato (nel 2016) la sperimentazione del sistema duale nell'Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) regionale prevedendo tre modalità che sono adottate in Friuli Venezia Giulia: alternanza scuola-lavoro, apprendistato e impresa formativa simulata.

Di particolare interesse anche l'iniziativa Young Generation presente in Fiera con un proprio stand dove 20 corporazioni artigiane della Baviera accolgono studenti delle scuole e coloro che la scuola l'hanno appena terminata per illustrare le caratteristiche dei diversi mestieri anche attraverso una sperimentazione reale dell'attività lavorativa. (14/03/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07