Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 26 giugno 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI ITALIANI NEL MONDO - BREXIT/EUROPA - LA CONFEDERAZIONE EUROPEA DEI SINDACATI CHIEDE CHE I DIRITTI DEI LAVORATORI SIANO UNA PRIORITA' NEI NEGOZIATI

(2017-03-31)

  Rispondendo alle linee guida del progetto di mandato della UE, la  CES - Confederazione europea dei sindacati - ha sottolineato la necessita' che i diritti dei cittadini siano una priorità per i negoziati, così come definito dalle stesse linee - guida - mentre la UE continua a insistere sul fatto che "niente è concordato finché tutto sarà concordato".

La CES richiama, invece, alla difficile situazione in cui si trovano milioni di persone che  vivono e lavorano in Europa e nel Regno Unito che è da risolvere presto nei negoziati. Luca Visentini, Segretario Generale della CES, ha detto “i posti di lavoro e i  diritti dei cittadini non devono essere ritenuti un ostaggio fino a quando tutto il resto non sia d'accordo. E 'anche essenziale che la situazione futura dei lavoratori sia risolta. I lavoratori non devono essere lasciati in una situazione inaccettabile di non sapere che cosa perderanno o se dovranno lasciare  il proprio posto di lavoro o la pensione dopo il mese di marzo del 2019 (allorchè l'iter sarà definitivamente compiuto )

Esther Lynch, segretario confederale della CES, ha aggiunto: “Il diavolo è sempre nei dettagli e c'è un sacco di dettagli che devono  essere elaborati. Il testo finale non sarà noto fino a quando il Consiglio si riunirà alla fine di aprile. E 'bello vedere l'impegno che gli accordi futuri includeranno circa le misure di salvaguardia contro la concorrenza sul dumping fiscale, sociale e ambientale, ma nessun accordo di libero scambio è mai riuscito a farle rispettare nella pratica.

“Siamo preoccupati del fatto che la decisione di rendere trasparenti i negoziati sia ancora in corso d'esame. La lezione che ci viene dagli accordi commerciali come TTIP e CETA è che il pubblico si aspetta molto più trasparenza. ”

La CES analizzerà le linee guida in modo più approfondito, e continuare a monitorare gli sviluppi e le trattative per difendere posti di lavoro ed i diritti delle persone che lavorano in tutta Europa, tra cui il Regno Unito."(31/03/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07