Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 25 luglio 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - EUROPA - "PASSAPORTO ERASMUS" PER AZIENDE LOMBARDE A TALENTI EUROPEI CON CAPACITA' IMPRENDITORIALE E FORMAZIONE INTERNAZIONALE ISCRITTI A "GARAGERASMUS"

(2017-05-16)

  "Investiamo sul nostro capitale umano che rappresenta la ricchezza del nostro territorio". Lo ha detto il vice presidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala intervenuto alla presentazione del progetto Laissez-Passer.

  L'iniziativa si propone di creare il passaporto della 'Generazione Erasmus' che vede insieme Regione Lombardia, Comune di Milano, Universita' e imprese lombarde, per una sinergia concreta e un'azione congiunta a  sostegno dello sviluppo e della crescita del nostro Paese a livello internazionale. L'evento e' stato organizzato dalla Fondazione 'Garage Erasmus', un Hub di talenti e capacità nato da quanti hanno saputo trarre vantaggio dall'esperienza di Erasmus per entrare nel mondo del lavoro.

"Sul settore start up - ha proseguito il vice presidente Sala - abbiamo la necessita' di investire molto: nel resto d'Europa
registriamo un numero di idee inferiore rispetto alla Lombardia ma una maggiore capacita' di capitalizzarle. In questo senso, stiamo lavorando alla creazione di un fondo pubblico privato che possa agevolare la nascita e lo sviluppo di imprese innovative".

"In occasione di missioni istituzionali all'estero - ha continuato Sala - si parla di rapporti e opportunita' di approfondire
tematiche di interesse comune, di interscambio economico, di come rendere le nostre imprese competitive sui mercati
internazionali per valorizzare il 'Made in Italy' con una strategia 'win-win'(io vinco-tu vinci).In questo quadro le Universita' e le aziende che lavorano con gli atenei diventano protagoniste perche' possano partecipare alla  generazione di ricchezza".

  "Faccio i miei complimenti a 'Garage Erasmus' - ha concluso Fabrizio Sala - perche' attua concretamente il principio di sussidiarieta'".

  Il progetto Laissez-Passer prevede l'attivazione di uno speciale  passaporto che sara' assegnato ai talenti europei che
dimostreranno capacita' di iniziativa imprenditoriale o di possedere un curriculum dalle spiccata formazione internazionale; dieci di loro, a partire dal mese di giugno, verranno selezionati ogni mese tra gli iscritti alla piattaforma
GaragErasmus on-line e il loro profilo verra' inviato alle aziende che sosterranno il progetto.
Le aziende private, dal canto loro, potranno supportare, con una donazione simbolica di 110 euro all'anno, la Generazione Erasmus, vedendosi assegnare il Red Laissez-Passer, speciale versione del passaporto dedicata alle imprese. (16/05/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07