Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 22 novembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - INTERNAZIONALIZZAZIONE - 18° MEETING SEGRETARI CCIE: AL VIA PROGETTO "CHAMBER MENTORING FOR INTERNATIONALE GROWTH"

(2017-07-05)

  l´Associazione che riunisce le 78 Camere di Commercio Italiane all´Estero (CCIE), Soggetti imprenditoriali privati, esteri e di mercato - conclude oggi il 18° Meeting dei Segretari Generali delle Camere di Commercio Italiane all’Estero.

L’iniziativa, che rappresenta il più rilevante incontro operativo annuale di network delle CCIE, si è tenuta a Roma dal 3 luglio ad oggi ed ha visto la partecipazione attiva di oltre 80 manager della rete delle CCIE provenienti da tutto il mondo.

Nel corso del Meeting sono stati numerosi i temi trattati, legati alla crescita del sistema imprenditoriale italiano all’estero così come alle nuove frontiere dell’export, quali lo sviluppo dei servizi e dell’innovazione nel fare internazionalizzazione e la valorizzazione del prodotto agroalimentare italiano autentico in Canada, Stati Uniti e Messico.

Più in dettaglio, la sessione odierna si concentra sul contributo offerto dalle comunità d’affari italiane nel mondo quali soggetti di una nuova governance per la promozione dell’Italia, fondata sull’impegno civile e sulla capacità di “fare rete” della business community. (vedi anche: http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=47436)

Il dibattito, inserito nel contesto della presentazione del libro “Edoardo Pollastri. Impegno civile e strategia di azione al servizio delle reti italiane nel mondo”, vede la partecipazione di interlocutori chiave appartenenti al mondo istituzionale ed economico: da Marco Fedi, Deputato Circoscrizione Estero a Laura Garavini, Deputata Circoscrizione Estero, Renata Bueno Deputata eletta Circoscrizione Estero, Francesco Giacobbe, Senatore Circoscrizione Estero e Francesca La Marca, Deputata Circoscrizione Estero; ancora da Colomba Mongiello, Vice Presidente Commissione Anticontraffazione, Camera dei Deputati a Giuseppe Tripoli, Segretario Generale Unioncamere nonché qualificati esponenti delle istituzioni, del Sistema camerale italiano e italiano all’estero e della società civile.

Il 18° Meeting dei Segretari Generali delle Camere di Commercio Italiane all’Estero rappresenta, inoltre, il contesto di riferimento nel quale Unioncamere e Assocamerestero hanno dato avvio per la prima volta in Italia al progetto “Chamber Mentoring for International Growth”.

L’iniziativa, promossa e cofinanziata da Unioncamere e coordinata da Assocamerestero in collaborazione con la rete delle Camere di Commercio Italiane all’Estero e il sistema camerale italiano, mira ad offrire un percorso gratuito di mentoring all’internazionalizzazione ad un gruppo selezionato di imprenditori e manager di imprese italiane interessati ad aprirsi o  consolidarsi sui mercati esteri.

Nel progetto “Chamber Mentoring for International Growth”, l’attività di guida e assistenza nel percorso di apertura ai mercati esteri verrà svolta da oltre 110 Mentor, qualificati manager o imprenditori di successo di origini italiane, che vivono e lavorano all’estero e che vantano un’esperienza professionale pluriennale sui mercati internazionali nei settori della meccanica, automotive, agroalimentare, assicurativo e finanziario, energia, ICT e servizi alle imprese.

Ciascun Mentor pone gratuitamente la propria esperienza al servizio dei Mentee, ovvero imprenditori o manager di imprese italiane desiderosi di condividere con i Mentor le sfide aziendali di internazionalizzazione, mercato, sviluppo e innovazione e di rafforzare la propria capacità imprenditoriale e decisionale sui mercati esteri.

Attualmente sono 29 le Camere di Commercio Italiane all’Estero, in 19 paesi del mondo, e 51 le strutture camerali italiane coinvolte nell’iniziativa per un totale di 112 partnership. Grande l’interesse per Mosca, Barcellona e Zurigo (che realizza il progetto in collaborazione con la CCIE di Praga).

Il Presidente di Assocamerestero, Gian Domenico Auricchio ha commentato: “L’internazionalizzazione rappresenta nel contesto congiunturale attuale, un’esigenza sempre più sentita dalle pmi italiane. L’appuntamento annuale che vede riuniti i principali rappresentanti della rete delle Camere di Commercio Italiane all’estero costituisce in questo senso un momento di confronto importante sul contributo che può essere offerto nello scouting delle opportunità di affari e nel favorire la crescita e lo sviluppo sui mercati esteri. In questa cornice si inserisce il nuovo progetto di mentoring che si propone di rafforzare l’imprenditorialità e la capacità manageriale dei piccoli e medi imprenditori italiani confrontandoli con l’expertise di altrettanti manager e imprenditori di imprese italiane all’estero, che fanno parte di quella business community che le Camere di Commercio italiane all’estero aggregano. Ciò costituisce certamente un valore aggiunto in termini di disponibilità e condivisione dell’obiettivo che il progetto si propone.”

“Il meeting dei segretari generali rappresenta oramai da 18 anni un appuntamento importante in cui i direttori delle Camere italiane all'estero riflettono insieme ai soggetti della promotion ed elaborano strategie, risposte di servizio e soluzioni innovative per supportare le imprese italiane che vogliono andare all'estero”, ha dichiarato Matteo Lazzarini, Rappresentante dei Segretari Generali delle Camere di Commercio Italiane all'Estero. (05/07/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07