Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 21 luglio 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE ITALIANA NEL MONDO - MOBILITA' INTERNAZIONALE - GIOVANI EUROPEI SOTTOSCRIVONO LA "TRIESTE DECLARATION" CHE ESTENDE ERASMUS+ AI PAESI BALCANICI

(2017-07-14)

In concomitanza con il Vertice di Trieste, che ha avuto luogo il 12 luglio 2017, e con gli incontri dei Capi di Governo partecipanti al Vertice,  si è svolto un incontro dei giovani europei. Nel 2017 ricorre il trentennale dell’avvio del programma Erasmus e, pertanto, su questi temi si sono confrontati a Trieste giovani provenienti dai sei Paesi del Balcani occidentali, in uno Youth Forum dal titolo "Connecting Youth – Moving Forward".  Il meeting, celebrativo dei 30 anni di Erasmus in Europa, ha valutato anche l'impatto ed i possibili sviluppi del programma nel campo dell'istruzione superiore nei Balcani occidentali.

I partecipanti, infatti, studenti universitari selezionati dai rispettivi paesi, provenienti da Bosnia-Erzegovina, Serbia, Montenegro, Kosovo, Macedona e Albania.
L'evento si è svolto presso l'Università di Trieste, nei giorni 11 e 12 luglio, alla presenza di autorità governative, parlamentari e funzionari dei Paesi balcanici, della Unione Europea e del Parlamento Europeo, del Ministero degli Affari Esteri italiano e di varie organizzazioni internazionali.

Nel corso del Youth Forum sono state discusse possibili misure concrete, come quelle emerse durante il recente meeting dell'organizzazione UNIADRION (http://www.uniadrion.net/),  misure che verranno proposte ai Capi di Stato e di Governo che si sono riuniti a Trieste, e sono costituite da una serie di obbiettivi quali:
Intensificazione dei rapporti tra le università dei paesi coinvolti nel processo di Berlino
La messa in atto di un progetto Erasmus specifico per i paesi del processo di Berlino
Supporto da parte della UE a programmi di networking coinvolgenti università dei paesi del processo di Berlino

Il Forum ha ricevuto, nella sessione conclusiva del 12 luglio, l'autorevole visita e gli interventi del Commissario europeo alle politiche di allargamento UE, Johannes Hahn, e del Sottosegretario italiano al Lavoro e politiche sociali, on.le Luigi Bobba.
Lo Youth Forum, ha particolarmente dibattuto temi dell'istruzione superiore e delle tematiche della mobilità internazionale, ed ha approvato, su questi argomenti, una dettagliata dichiarazione che ha preso appunto il nome di "Trieste Declaration".  In essa è significativamente ribadita la necessità di un potenziamento ed estensione del programma Erasmus+ ai Paesi balcanici. (14/07/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07