Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 18 dicembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMMIGRAZIONE - EUROPA - ACCORDO PARTENARIATO STRATEGICO MIN.MULLER ( SVILUPPO) E HOFFMANN (DGB) PER TUTELA DIRITTI LAVORATORI NEI PAESI EMERGENTI

(2017-07-20)

  Ministro tedesco  per lo sviluppo  Dr. Gerd Müller e il presidente del tedesco Federazione sindacale (DGB) Reiner Hoffmann hanno firmato una dichiarazione di partenariato con la quale le condizioni di lavoro devono essere migliorate in via di sviluppo e paesi emergenti.

Ministro federale Dr. Gerd Müller ha sottolineato la triste realtà dei paesi da cui vengono i migranti: "Il lavoro minorile nelle miniere, fabbriche tessili senza protezione antincendio,  salari di povertà nelle piantagioni di caffè - mentre noi viviamo la nostra prosperità a spese di persone nei paesi in via di sviluppo. Dobbiamo batterci per globalizzazione più giusta. I sindacati forti sono una chiave per la realizzazione di condizioni di lavoro dignitose. Con il DGB dobbiamo mettere  in comune le nostre conoscenze per aiutare i lavoratori in tutto il mondo per far rispettare i loro diritti ".

"Con questa iniziativa di  cooperazione, ha stigmatizzato il Presidente della DGB Hoffmann, proponiamo un nuovo capitolo nello sviluppo della politica. Esso testimonia la consapevolezza che si tratta della necessità di un maggior  sviluppo economico della società.  Strutture sindacali per una partnership sociale vitale devono  essere realizzate in loco. L'unico modo per affrontare gli squilibri globali è garantire la partecipazione democratica di coloro per i quali i progetti di sviluppo sono progettati.

Concretamente  DGB e Ministero tedesco per lo sviluppo (BMZ) hanno concordato di  sostenere le organizzazioni sindacali globali attraverso distacchi del personale.  Nell'industria in Asia per consigliare i sindacati locali  sulle trattative sui salari. Focus sul  sostegno dei sindacati in particolare Bangladesh, Cambogia, Myanmar e Pakistan. I sindacati locali saranno  sempre più coinvolti nella cooperazione allo sviluppo tedesca.

Fra i problemi che dovranno essere affrontati: l' inadeguatezza ambientale, le tutela della salute, la sicurezza sul lavoro ed il miglioramento degli standard sociali. Ciò riguarda in particolare le prime fasi dell'impegno nei confronti dei Paesi in via di sviluppo e dei paesi emergenti. Ed i sindacati sono certamente attori chiave nel rivelare gli abusi e richiedere miglioramenti.(21/07/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07