Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 19 ottobre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - VIOLENZA - COMMISSIONE FEMMINICIDIO SENATO: PUGLISI "80% AGGRESSIONI SONO ADDEBITABILI A CONNAZIONALI"

(2017-09-27)

"Oggi dai dati presentati in Commissione dal presidente dell'Istat Alleva e dal suo staff, viene smentito chi punta il dito contro lo straniero, poiché emerge che l'80% delle aggressioni subite dalle donne italiane sono addebitabili a nostri connazionali".
Lo dichiara la senatrice Pd Francesca Puglisi, presidente della Commissione contro il Femminicidio al termine dell'audizione del presidente dell'Istat.

"Emerge - sottolinea Puglisi - allo stesso tempo che le donne straniere denunciano di più la violenza rispetto alle donne italiane, avendo maggiore propensione ad affidarsi alle istituzioni, mentre le italiane contano maggiormente sulla propria rete sociale e tendono a rientrare a casa per tutelare i figli. Preoccupa - continua la parlamentare - che una vittima italiana su tre dichiari che il personale del pronto soccorso tenda a minimizzare o addirittura a non raccogliere la testimonianza subita.

Ringrazio il Presidente Alleva e le ricercatrici che lo hanno accompagnato in quanto conoscere la dimensione del fenomeno può aiutare il legislatore e le istituzioni a contrastare nel modo più efficace possibile la violenza contro le donne. Ciò che abbiamo ascoltato dimostra quanto cammino ci sia ancora da fare  per far emergere e combattere la violenza domestica e la violenza sessuale"

Mentre la sen. Finocchiaro ha parlato  della necessità di applicazione del  principio della tolleranza zero, che dovrebbe essere un principio ordinatore della convivenza, che deve riguardare tutti, dagli immigrati agli italiani agli uomini in divisa. Il rispetto delle donne deve essere principio essenziale, uguale per tutti, a cominciare da mariti, padri, amanti, fidanzati che uccidono, sfregiano, abusano. Sulla questione sta lavorando molto bene la ministra Boschi, così come il ministro Minniti che sta mettendo mano proprio alle questione dell`integrazione (vedi: http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=48900) . Le sue intenzioni sono di rendere il tema importante, con il rispetto dei principi che ordinano la nostra comunità nazionale".(27/09/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07