Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 21 novembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - SALUTE PEDIATRIA: ANCHE AL GASLINI DI GENOVA TRAPIANTI RENALI PER PAZIENTI IN ETA' PEDIATRICA (FINO A 14 ANNI)

(2017-11-06)

  Saranno effettuati presso l’Istituto Giannina Gaslini dall’equipe trapiantologica dell’Ospedale Policlinico San Martino gli interventi di trapianto renale pediatrico per i pazienti in età pediatrica (fino a 14 anni) che rientrino nel Programma Nazionale Pediatrico. Il via libera allo svolgimento di questi interventi presso il Gaslini è arrivato oggi dalla Giunta regionale della Liguria, su proposta della vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale. “Finalmente, grazie al lavoro di questa Giunta, siamo riusciti a traguardare questo importante risultato mai raggiunto prima, nonostante le richieste avanzate in passato dal settore.

L’Istituto Gaslini e l’Ospedale Policlinico San Martino, entrambi Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) - afferma l’assessore Viale - sono due eccellenze della sanità ligure che collaborano da tempo sul fronte dei trapianti di rene. Il Gaslini in particolare è un punto di riferimento a livello nazionale per la pediatria, con pazienti che arrivano da tutta Italia e anche dall’estero. Fino ad oggi – spiega - i trapianti di rene pediatrico venivano effettuati tutti presso l’Ospedale Policlinico San Martino dall’equipe del Centro Trapianti, in collaborazione con le equipe della Nefrologia e dell’Anestesiologia dell’Istituto Gaslini. La qualità degli interventi e delle cure era identica ma, grazie a questo passo avanti, si evitano disagi per i piccoli pazienti”.

La delibera approvata oggi autorizza il Gaslini ad effettuare presso la propria struttura i trapianti di rene pediatrici nei bambini fino a 14 anni: se in passato erano i pazienti a dover essere trasportati dal Gaslini all’ospedale Policlinico San Martino per sottoporsi a questi delicati interventi, da oggi saranno i chirurghi del Centro Trapianti dell’Ospedale Policlinico San Martino ad andare al Gaslini, una struttura che, per sua natura, è più idonea sia sotto il profilo dell’accoglienza che dell’assistenza pediatrica.

Per i pazienti di età superiore a 14 anni che rientrino nel Programma Nazionale Pediatrico, invece, i trapianti continueranno ad essere eseguiti presso le strutture dell’Ospedale Policlinico San Martino, così come i trapianti tra viventi. La delibera odierna segue i pareri positivi espressi sia dai Centri Nazionale e Regionale Trapianti, a seguito di una attenta e puntuale istruttoria, sia da Alisa. Gli interventi presso il Gaslini verranno realizzati grazie alla collaborazione di diverse equipe sia dell’ospedale pediatrico (UOC Nefrologia, Dialisi e Trapianto e UOC Anestesiologia e rianimazione) sia del Policlinico San Martino (UOS Trapianto di Rene).

La delibera demanda al Centro Regionale Trapianti Liguria e ad Alisa la verifica del mantenimento delle condizioni di cui all’Accordo 29 aprile 2004 tra il ministro della Salute e le Regioni sul documento recante “Linee guida per l’idoneità ed il funzionamento dei centri individuati dalle Regioni come strutture idonee ad effettuare trapianti di organi e di tessuti”, nonché la verifica ogni due anni della qualità e dei risultati del Programma regionale di trapianto pediatrico.

Dal 2004 a 2017 presso il Centro Trapianti del Policlinico San Martino sono stati effettuati complessivamente 1773 trapianti di rene, di cui 428 pediatrici e 112 doppi trapianti. A questi si aggiungono i trapianti di rene da vivente che, dal 1987 ad oggi, sono stati complessivamente 161 di cui 41 pediatrici. (06/11/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07