Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 18 dicembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI ITALIANI NEL MONDO - CONFERENZA INTERNAZIONALE ORGANIZZAZIONI SINDACALI (IN VATICANO) RYDER (ILO): GRANDE INFLUENZA DOTTRINA SOCIALE CHIESA SU ILO. SIAMO CHIAMATI A SOSTENERE VALORI "PERMANENTI"

(2017-11-24)

  Il lavoro, oggi, deve essere “sostenibile e inclusivo”, se si vuole superare il “disincanto” di cui sono preda intere popolazioni, in un momento di crisi e di cambiamenti rapidissimi. Ne è convinto Guy Ryder, direttore generale dell’Ilo (Organizzazione internazionale del lavoro), intervenuto alla prima giornata della conferenza internazionale sulle organizzazioni sindacali, in corso nell’Aula nuova del Sinodo.

“In un momento di cambiamenti molto rapidi, le tecnologie hanno un impatto enorme sulle nostre vite e sulle nostre società”, ha esordito l’esperto: “Siamo testimoni di tante ingiustizie nel mondo del lavoro, è un momento di disincanto da parte della popolazione”. “La dottrina sociale della Chiesa ha avuto sempre una grande influenza sull’evoluzione dell’Ilo, che da sempre promuove la giustizia sociale”, ha assicurato Ryder: “Noi siamo chiamati a sostenere valori che devono essere permanenti, e la dottrina sociale della Chiesa si è espressa di pari passo con l’evoluzione del mondo lavorativo”.

Oggi siamo nella quarta rivoluzione industriale, ma la prima rivoluzione industriale è stata oggetto della Rerum Novarum, ha fatto notare il direttore generale dell’Ilo: già alla fine del XIX secolo, dunque, la voce della Chiesa risuonava per ammonire che “lo sviluppo capace di rendere produttivo il lavoro attraverso le tecnologie non garantisce necessariamente un progresso nello sviluppo umano”.

Se la Populorum progressio, ha proseguito Ryder, metteva l’accento sulla dimensione occupazionale, la Laudato si’ pone “un accento particolare sull’aspetto ambientale, ecologico, e sull’impatto che il lavoro umano ha sull’ambiente”. Papa Francesco, in altre parole, “ci ricorda che il lavoro è essenziale per lo sviluppo, come si legge nelle costituzioni dell’Ilo, e che è necessario che il lavoro sia il soggetto, più che l’oggetto della vita lavorativa di una persona”.

“Stimolare cambiamenti”: questo, per il direttore generale dell’Ilo, l’obiettivo da porsi oggi, concentrandosi “sulla natura del lavoro odierno”, a partire dalla consapevolezza – come ci ricorda il Papa – che “lo sviluppo deve essere non solo umano ed economico, ma sociale e ambientale, dunque sostenibile e inclusivo”. Per Ryder è necessario, inoltre, “un nuovo movimento di solidarietà con i lavoratori e per i lavori”: “I sindacati hanno la responsabilità di proteggere non solo coloro che rappresentano direttamente, ma il lavoro come cammino verso la giustizia sociale, che è stata la missione storica dei sindacati”. ha concluso. (24/11/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07