Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 18 dicembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - ITALIA/CINA - PRES. FVG SERRACCHIANI AL RADUNO BUSINESS COMMUNITY ITALIANA IN CINA: "OCCASIONE PER FARE RETE"

(2017-12-01)

"Il Friuli Venezia Giulia è onorata di partecipare a questo importante raduno del sistema Italia in Cina, occasione che permette agli imprenditori di tessere relazioni e fare rete".

Lo ha affermato la presidente della Regione, Debora Serracchiani, a margine dell'apertura del quarto raduno della comunità d'affari italiana in Cina, organizzato a Yanqui Lake, nei pressi di Pechino, dall'Ambasciata italiana, ed incentrato su "La Nuova Era cinese: l'Italia e la Cina che verrà".

Ad accogliere Serracchiani nel primo degli appuntamenti che dà ufficialmente avvio alla missione economico-istituzionale in Cina è stato l'ambasciatore d'Italia, Ettore Sequi, che Serracchiani ha ringraziato per il costante sostegno offerto alle iniziative di rafforzamento del partenariato tra Friuli Venezia Giulia e Cina.

Nella serata di avvio del raduno, alla presenza del sottosegretario allo Sviluppo economico, Ivan Scalfarotto, del presidente dell'Ice, Michele Scannavini, e del console generale a Shanghai, Stefano Beltrame, hanno presentato le loro relazioni che faranno da spunto agli approfondimenti dei panel dei prossimi due giorni il presidente dell'Istat, Giorgio Alleva, e il presidente emerito della Camera di commercio dell'Unione Europea in Cina, Jörg Wuttke, introdotto da Davide Cucino, presidente della Camera di commercio italiana in Cina e chairman di Fincantieri.

A Yanqi Lake si confrontano circa 150 tra ricercatori, analisti, rappresentanti istituzionali, imprenditori e manager. Tra questi anche Mirko Bordiga, general manager di Maserati China, originario di Buia.(01/12/2017- ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07