Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 18 dicembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - ON. GARAVINI(PD/ESTERO):" DECRETO RESTO AL SUD: FINANZIAMENTI ANCHE PER ASPIRANTI GIOVANI IMPRENDITORI IN RIENTRO" - DOMANDE DAL 15 GENNAIO

(2017-12-07)

“Dal 15 gennaio sarà possibile presentare le domande per accedere alle risorse previste dal decreto ‘Resto al Sud’ e rivolte agli aspiranti imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni che siano residenti nelle regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia o vi trasferiscano la residenza entro sessanta giorni. Anche gli italiani all’estero possono partecipare.  spostando semplicemente la residenza in una di queste regioni entro centoventi giorni dall’accoglimento della domanda”.

“L’agevolazione riguarda tutte le iniziative imprenditoriali legate all’artigianato, all’industria, al turismo, alla pesca e ai servizi. Per ogni richiedente è concesso un massimo di 50mila euro, che può arrivare a un totale di 200mila se il progetto è presentato da più soggetti riuniti in società. Le domande possono essere presentate in forma telematica a partire dal prossimo 15 gennaio attraverso il sito di Invitalia - www.invitalia.it”.

“Resto al Sud rappresenta un importante incentivo economico, accessibile anche agli italiani all’estero, per chi decide di fare impresa nelle regioni meridionali. Con queste misure, il Governo a guida PD conferma la sensibilità nei confronti del Sud e dell’occupazione giovanile e l’attenzione verso gli italiani nel mondo”.
È quanto dichiara Laura Garavini, deputata PD eletta nella circoscrizione Estero-Europa, dell’Ufficio di Presidenza PD alla Camera, commentando l‘approvazione da parte del Governo del decreto istitutivo del provvedimento Resto al Sud. (07/12/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07