Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 26 maggio 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - ITALIANI ALL'ESTERO - GERMANIA: I TERMINI DELL'INTESA RAGGIUNTA DALLA IG METAL PER I LAVORATORI DEL SETTORE METALLURGICO E DELL'ENERGIA

(2018-02-07)

  Più soldi e più autodeterminazione nell'orario di lavoro. 4.3 per cento in più paga a partire dal 2018/01/04, 100 euro per i mesi gen-Mar 2018. Dati di un accordo collettivo tra IgMetall (sindacato metalmeccanico) e Gesamtmetall ( confindustria), il cui costo aggiuntivo è del 27,5 per cento dello stipendio mensile e un importo fisso di 400 euro dal 2019. A ciò si aggiunga una riduzione dell'orario di lavoro fino a 28 ore per un massimo di 24 mesi per andare incontro alle esigenze genitoriali nei confronti dei lavoratori".  E' proprio su quest'ultimo punto segnalano dalla IG Metal - e' avvenuto  il grande cambiamento che interessa 900.000 metalmeccanici del Baden ma che interesserà anche i 3, 9 milioni di lavoratori del settore. 

La flessibilità non è più un privilegio del datore di lavoro. Il contratto collettivo ora dà ai lavoratori l'obbligo di lavorare per ore più brevi quando ne hanno bisogno per se stessi, per la loro salute o per le loro famiglie.

Per i tirocinanti c'è un importo proporzionatamente più alto di 200 euro, più un supplemento collettivamente concordato del 27,5 per cento di un salario mensile. Entrambi saranno efficaci dal 2020 in poi.
I tirocinanti riceveranno due giorni liberi in preparazione per gli esami finali.

Dal 2019, i dipendenti possono ridurre l'orario di lavoro fino a 28 ore settimanali per un minimo di sei e un massimo di 24 mesi; Dopo la scadenza del periodo concordato, il dipendente può decidere nuovamente. I dipendenti che educano i figli, si prendono cura dei familiari o lavorano in turni possono, per la prima volta dal 2019, scegliere se prendere otto giorni di riposo anziché il sussidio supplementare concordato. Due giorni sono finanziati dal datore di lavoro. "Con questo modello, possiamo compensare gli oneri e garantire che i nostri colleghi rimangano sani più a lungo", afferma il negoziatore della IG Metall Zitzelsberger. "

Questi i grandi  risultati dell'accordo ottenuto dall Sindacato IG Metal del Baden-Württemberg , cui fanno riferimento le forze del lavoro della metallurgia e dell'energia, che nei giorni scorsi avevano mobilita' oltre mezzo milione di lavoratori . (06/02/2018-- versione italiana a cura ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07