Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 23 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - ITALIANI ALL'ESTERO - SVIZZERA - LAVORO.SWISS E' IL NUOVO PORTALE DEL LAVORO LANCIATO DA SECO - SEGRETERIA DI STATO PER L'ECONOMIA

(2018-02-12)

  lavoro.swiss, ovvero https://www.arbeit.swiss/secoalv/it/home.html, è il  nuovo portale dell’assicurazione contro la disoccupazione. Una nuova piattaforma di informazione e servizi sul lavoro per le persone alla ricerca di un impiego, i datori di lavoro, le agenzie di collocamento, le istituzioni e i media.

Promosso dalla Segreteria di Stato dell’economia (SECO), autorità svizzera del mercato del lavoro e come tale responsabile della legge sul collocamento e della legge sull’assicurazione contro la disoccupazione è in collegamento con i Cantoni, gli Uffici regionali di collocamento (URC), i servizi logistici per l’approntamento dei provvedimenti inerenti al mercato del lavoro (LPML) e le Casse di disoccupazione che sono incaricati dell’esecuzione.

Si compie così, nel quadro della strategia di e-government Svizzera, un ulteriore passo verso un’Amministrazione digitale orientata alle esigenze degli utenti. Il nuovo portale lavoro.swiss ha riunito i siti dell’AD finora esistenti (Area-lavoro, Eures, Job-Room e Amstat/Statistica del mercato del lavoro), diventando una piattaforma informativa e di servizi armonizzata e completa per tutte le categorie interessate.

Nel quadro di un processo di modernizzazione costante dell’AD, il portale lavoro.swiss permette di semplificare e di rendere più efficiente lo scambio di informazioni tra le persone in cerca d’impiego, il mondo economico e l’Amministrazione. Affinché l’iter amministrativo, in particolare tra i beneficiari dell’AD, le persone in cerca d’impiego, gli URC e le casse di disoccupazione, si svolga sempre più spesso in forma digitale e senza supporti cartacei, nel 2018/2019 verranno introdotti gradualmente nuovi servizi online.

Il sito lavoro.swiss è lo strumento principale a disposizione dei datori di lavoro e degli URC per attuare il loro obbligo di annuncio. Sul portale vengono pubblicate regolarmente informazioni al riguardo. Dalla data di entrata in vigore di tale obbligo (1° luglio 2018), anche le funzioni corrispondenti saranno disponibili sulla piattaforma online e nelle applicazioni dell’AD.

Anche l’attuale piattaforma online dei posti vacanti del servizio pubblico di collocamento (Job-Room) è stata completamente rielaborata ed integrata nel nuovo portale. Con il suo design moderno intende sostenere le imprese e le agenzie private di collocamento che cercano candidati idonei nonché le persone alla ricerca di un posto adeguato. (12/02/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07