Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 19 giugno 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA ITALIANA - ECONOMIA CIRCOLARE : PUO' GARANTIRE NUOVI SPAZI A INNOVAZIONE ED OPPORTUNITA' DI CRESCITA E LAVORO: PROGETTO "RETRACE" IN PIEMONTE - SEMINARIO A TORINO

(2018-03-02)

L'economia circolare può garantire nuovi spazi all'innovazione e offrire allo stesso tempo diverse opportunità di crescita e di lavoro.  Parte da questo assunto il convegno “L’innovazione in circolo” che si terrà martedì 6 marzo a partire dalle 9.30 presso il Centro Congressi di Environment Park, organizzato dalla Regione Piemonte nell'ambito del progetto europeo Retrace.

L’incontro sarà occasione per un dibattito sulle potenzialità dell’economia circolare per il sistema produttivo e dell'innovazione piemontese, a partire da tre ambiti di particolare rilevanza analizzati nell’ambito del progetto Retrace:  bioeconomia, automotive, riutilizzo dei materiali da costruzione e demolizione. Attori industriali, istituzionali e accademici spiegheranno le dinamiche e le criticità esistenti, racconteranno le esperienze in corso e aiuteranno a tracciare prospettive future di innovazione, per cogliere i vantaggi competitivi derivanti dallo sviluppo di modelli produttivi circolari.

Le politiche per l’innovazione possono assumere un ruolo chiave nell’accompagnare lo sviluppo di tali processi. In tal senso il progetto Retrace, attraverso lo studio delle migliori pratiche europee e l’analisi delle dinamiche in corso a livello regionale, ha permesso di definire una roadmap regionale volta ad identificare modalità di sostegno all’economia circolare attraverso le politiche di ricerca e innovazione.

Le azioni identificate agiscono sia sulle misure attualmente disponibili (come la piattaforma tecnologica sulla Bioeconomia e il prossimo bando a favore delle imprese associate ai Poli d’Innovazione), sia in chiave futura, integrando il tema dell’economia circolare nel percorso di revisione delle strategie regionali in vista della futura programmazione. A ciò si affianca l’azione del Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino (coordinatore del progetto Retrace), per formare una futura classe di professionisti in possesso degli strumenti tecnici necessari per promuovere un approccio circolare all'economia.

L’azione piemontese si inserisce in un più ampio contesto europeo, dove l’economia circolare è al centro di un pacchetto strategico di azioni mirate a favorire la transizione verso modelli produttivi circolari, attraverso revisioni normative, incentivi al riuso di scarti e sottoprodotti e all’utilizzo di materie prime seconde, supporto all’innovazione e all’ecodesign.

All’evento regionale del 6 marzo seguirà, il 22 marzo, un evento organizzato dal Politecnico di Torino e ospitato dalla sede di Bruxelles della Regione Piemonte, dove le roadmap delle Regioni partner di Retrace verranno presentate e discusse con rappresentanti delle istituzioni europee. (02/03/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07