Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 23 luglio 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - "WEKEEND ITALIA" - IL MART A PASQUA E PASQUETTA APERTO PER ACCOGLIERE NELLE SUE TRE SEDI I VISITATORI CON MOSTRE IN CORSO E TANTE NOVITA'

(2018-03-28)

Le giornate di Pasqua e Pasquetta saranno le ultime occasioni per visitare la grande mostra Realismo magico. L’incanto nella pittura italiana degli anni Venti e Trenta, che dopo il 2 aprile sarà allestita a Helsinki e a Essen.

Nel mezzanino del museo è in corso il Focus a cura dell’Archivio del ‘900 del Mart intitolato Rappresentare l’architettura. Modelli fra storia e valorizzazione, mentre al secondo piano, dedicato all’arte contemporanea, si trova la prima grande monografica sull’artista italiano Carlo Alfano(fino al 22 aprile).

I visitatori del prossimo fine settimana potranno visitare il nuovo allestimento della Collezione permanente nel piano dedicato all’arte moderna.
Le Collezioni si compongono infatti di un allestimento continuamente rinnovato e fortemente coerente con l’architettura di Mario Botta, in cui vengono presentati i maggiori capolavori delle raccolte museali.
Dallo scorso 23 marzo il percorso di mostra include il Focus Frammenti di una storia, dedicato ad alcuni momenti della storia museologica ed espositiva di Palazzo delle Albere, precedente sede del Mart. Eccezionalmentein mostra i grandi capolavori dell’800, come la Venere di Francesco Hayez, le grafiche di Benvenuto Disertori e i dipinti di Luigi Bonazza. Il nuovo allestimento dedica inoltre sale tematiche ai grandi trentini Umberto Moggioli e Paolo Vallorz.
Nel lungo viaggio tra i capolavori del Mart, che attraversa 150 anni di storia dell’arte, si incontrano opere dei grandi maestri italiani dell’arte moderna, come Umberto Boccioni, Felice Casorati, Gino Severini, Giorgio de Chirico, Carlo Carrà, Giorgio Morandi, Giacomo Balla, Fortunato Depero e, al secondo piano, Giovanni Anselmo, Alighiero Boetti, Lucio Fontana, Piero Manzoni, Michelangelo Pistoletto, Ilya Kabakov, Sol LeWitt.

A pochi metri dall’iconica cupola e dalla piazza, nelle sale dello storico Palazzo Alberti Poja, è da pochi giorni aperto al pubblico il nuovo allestimento dedicato interamente allo scultore roveretano Fausto Melotti. Per i visitatori in possesso del biglietto del Mart. è previsto l’ingresso a tariffa ridotta.

Per quanto riguarda le altre sedi Mart, sono da non perdere le due nuove mostre inaugurate nel mese di marzo.

A Rovereto, nella suggestiva Casa D’Arte Futurista Depero, Animali metallici. Il culto dell’automobile nel XX secolo.
Dal mito futurista dell’auto in movimento alla fascinazione per i valori estetici delle autovetture nei dipinti degli anni Venti e Trenta, la mostra giunge al presente con opere di artisti che hanno fatto propria l’immagine della macchina, esprimendo nei suoi confronti interesse o critica.

Presso la Galleria Civica di Trento, la prima mostra personale in un museo europeo del giovane americano Sam Falls (1984), dal titolo Nature is the New Minimalism.
Tra gli artisti più noti della sua generazione, Falls ha ricevuto fin da giovanissimo riconoscimenti e premi internazionali, costruendo una delle carriere più brillanti degli ultimi anni. Negli spazi della Galleria sono presentate oltre quaranta opere, la maggior parte delle quali inedite. Dipinti, disegni, sculture, installazioni e video conducono il visitatore attraverso un’esplorazione del colore e dei processi naturali. (28/03/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07