Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 16 agosto 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - APE SOCIAL: PERSONALE SCUOLA/PRECOCI - PATRONATO INCA CGIL: "CHIARIMENTI DAL MIUR A SINDACATI E PATRONATI. POSSIBILE INCREMENTO ACCESSO DIPENDENTI SCUOLA"

(2018-05-02)

  I lavoratori della scuola, che hanno già ricevuto o che riceveranno la certificazione delle condizioni di accesso all’Ape sociale e alla pensione anticipata per i precoci, prima dell’inizio del nuovo anno scolastico 2018-2019, potranno presentare la domanda cartacea di cessazione dal servizio, per accedere al beneficio con decorrenza 1° settembre 2018.

E’ quanto ha chiarito il MIUR nella nota n. 20038 del 19 aprile scorso a seguito di un incontro tra Cgil, Cisl e Uil, Sindacati scuola e Patronati, tenutosi presso la Direzione Centrale Pensioni dell’INPS, con la presenza del Ministero dell’Istruzione e di un rappresentate della Presidenza del Consiglio. Queste nuove disposizioni consentiranno a tutti coloro le cui condizioni di accesso vengono certificate dall’INPS entro il 31 agosto 2018, di poter accedere alle misure di anticipo pensionistico entro quest’anno.

Un’altra importante novità riguarda i disabili e coloro che assistono parenti con handicap grave: il MIUR ha chiarito che qualora dovessero perdere, prima della decorrenza del beneficio, il requisito dell’invalidità al 74% o subire il decesso del familiare assistito di primo e secondo grado affetto da handicap grave avranno la possibilità di ritirare la domanda di cessazione dal servizio.

Secondo l’Inca con questi chiarimenti dovrebbe aumentare, per il 2018, il numero dei dipendenti scolastici che accederanno all’APE sociale o alla Pensione anticipata per lavoratori precoci. (02/05/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07