Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 14 agosto 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

UNIVERSITA' ITALIANE NEL MONDO - ALL'ATENEO DI BOLOGNA : TECNOLOGIA E SALUTE INSIEME PER LA MEDICINA DI DOMANI

(2018-05-10)

Dalla biomeccanica fino alla medicina predittiva, passando per dispositivi e servizi medici, tecnologie terapeutiche, tecnologie diagnostiche e sistemi neurocognitivi. Sono le tematiche su cui si concentrerà il nuovo dottorato in Scienze e tecnologie della salute dell’Università di Bologna: un percorso innovativo e articolato, che coinvolge ben quattordici Dipartimenti Unibo.

La struttura proponente è il Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche, con il coordinamento del professor Claudio Borghi, a cui si affiancano collaborazioni in arrivo dai dipartimenti di: Scienze biomediche e neuromotorie, Medicina specialistica, diagnostica e sperimentale, Chimica "Giacomo Ciamician", Farmacia e biotecnologie, Fisica e astronomia, Informatica - scienza e ingegneria, Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali, Ingegneria dell'energia elettrica e dell'informazione "Guglielmo Marconi”, Ingegneria industriale, Psicologia, Scienze aziendali, Scienze economiche e Scienze giuridiche.

Uno sforzo collettivo che intreccia medicina e tecnologia. L’obiettivo è formare la prossima generazione di leader nella ricerca sulle tecnologie per la salute in ambito accademico, industriale e clinico. I dottori di ricerca in Scienze e tecnologie della salute saranno infatti in grado sia di svolgere attività di ricerca in ambito universitario e industriale che di contribuire ad iniziative imprenditoriali nel settore delle tecnologie per la salute.

Nel primo anno di attivazione, il corso metterà a disposizione sette borse di studio: tre sono finanziate direttamente dall’Ateneo, mentre le altre nascono da collaborazioni instaurate con Azienda Ospedaliero-Universitaria “Sant’Orsola” di Bologna, IRCCS Rizzoli di Bologna, Farmindustria e Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale in Meccanica Avanzata e Materiali (CIRI MAM).

Quello in Scienze e tecnologie della salute è uno dei sei nuovi corsi di dottorato Unibo in partenza per il prossimo anno accademico. Le altre novità sono i dottorati in: Salute, sicurezza e sistemi del verde, Tecnologie innovative e uso sostenibile delle risorse di pesca e biologiche del mediterraneo (FishMed-PhD), Automotive per una mobilità intelligente e Beni culturali e ambientali.

Sono in totale 47 i dottorati dell’Università di Bologna che saranno attivati per l’anno accademico 2018-2019. Le posizioni bandite che andranno a coprire sono 437. Un’operazione che l’Alma Mater finanzia con un investimento complessivo di oltre 13,6 milioni di euro.(10/05/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07