Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 14 agosto 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE ITALIANA NEL MONDO - ALTA FORMAZIONE MECCANOTRONICA: AL POLO DI TRENTO DUE PERCORSI FORMATIVI

(2018-05-31)

  “Imparare facendo”: questo l’obiettivo di Hypermec Academy, il percorso di alta formazione pratica per neoingegneri meccatronici promosso da Hypertec Solution in collaborazione con Trentino Sviluppo. L’iniziativa – inaugurata oggi, mercoledì 30 maggio negli spazi Hypertec di Polo Meccatronica a Rovereto dal presidente dell’impresa Daniele Dall’Olio, dal vicepresidente della provincia Alessandro Olivi e dal consigliere delegato di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini – mira a colmare il gap tra le competenze accademiche maturate dagli ingegneri all’università e le abilità trasversali richieste dalle aziende che cercano nuovi addetti nell’ambito della stampa 3D, dell’elettronica, della metrologia e dell’ICT. Di qui l’idea di avviare un’academy che formi i talenti universitari direttamente sul campo.

L’iniziativa, inaugurata  mercoledì 30 maggio, presso la sede dell’impresa insediata in Polo Meccatronica a Rovereto, mira a colmare il differenziale tra il sapere accademico maturato con lo studio e le competenze pratiche necessarie per lavorare in un’azienda meccatronica.

All’inaugurazione erano presenti il vicepresidente della Provincia autonoma di Trento Alessandro Olivi, il consigliere delegato di Trentino Sviluppo Sergio Anzelini e il presidente di Hypertec Solution Daniele Dall’Olio, che spiega: “Questa academy è la naturale evoluzione dell’Hypertec Farm, il percorso formativo che, nella nostra sede di Ozzano in Emilia Romagna, abbiamo messo a punto per i nostri ingegneri. Le lezioni si sono rivelate efficaci e ben presto le imprese del territorio hanno iniziato a chiederci se fosse possibile aprirle anche ai loro tecnici”.

“L’avvio di questa iniziativa – osserva Alessandro Olivi, vicepresidente della Provincia autonoma di Trento - è la prova che Polo Meccatronica non è un condominio di imprese dove si fabbricano pezzi, ma un luogo d’incontro e contaminazione tra aziende di diverse dimensioni in continua crescita, una sorta di città nella città in cui gli attori dell’economia, della formazione e della ricerca dialogano per implementare nuove tecnologie e creare per i giovani nuova occupazione altamente specializzata”.

Sull’importanza di investire in formazione e conoscenza si è soffermato anche Sergio Anzelini, consigliere delegato di Trentino Sviluppo: “Attrarre nel nostro Polo aziende innovative, sostenere i progetti di ricerca e gli investimenti tecnologici ha senso solo se di pari passo si investe sulla creazione di quelle competenze e professionalità che sono il vero fattore di successo per far sì che gli investimenti tecnologici si tramutino in un vantaggio competitivo per le aziende sul mercato”.

Di qui l’idea di replicare l’innovativo modello didattico, trasformandolo in un vero e proprio corso di specializzazione post-laurea a Rovereto. Decisiva, nella scelta della sede delle lezioni, la presenza della ProM Facility di Trentino Sviluppo che fungerà da piattaforma integrata laboratoriale per la progettazione, verifica e validazione di sistemi e processi produttivi, attraverso dotazioni all’avanguardia nell’ambito della meccanica (stampa 3D, AM-machining), elettronica (schede e sistemi integrati), ICT (simulazione, Internet of Things), prototipazione di prodotti e metrologia.

In partenza con il prossimo autunno, l’academy si articola in due percorsi distinti: “Premium” e “Master”.

Il primo si rivolge direttamente alle aziende meccanico-meccatroniche che trovano difficoltà nel reperire personale formato tramite i canali tradizionali. Hypertec Solution le supporterà nell’attività di scouting del candidato ideale nei diversi atenei italiani e, una volta individuato, lo formerà con due settimane di lezioni frontali e due settimane di stage presso la sede di Rovereto. A fine tirocinio, la risorsa diventerà dipendente Hypertec e continuerà il training fino a raggiungere – dopo un periodo di tempo compreso tra i 6 e i 18 mesi – il profilo professionale richiesto dall’azienda a inizio mandato e sarà dunque pronta per essere assunta dalla stessa. Il costo della formazione sarà a carico dell’impresa che ha iscritto la risorsa all’academy.

Il secondo percorso, denominato “Master” si rivolge invece direttamente ai neolaureati che vogliano potenziare la propria formazione con due settimane d’aula e due di stage direttamente sul campo. In questo caso i costi saranno a carico dei partecipanti stessi, ma i più meritevoli potranno beneficiare delle borse di studio messe a disposizione da Hypertec Solution. Maggiori informazioni su: www.hypermec-academy.it

Hypertec Solution nasce nel 2011 come PMI innovativa di ingegneria in progettazione meccanica e meccatronica con competenze chiave nei settori: automotive, motorsport, macchine automatiche e utensili, oil & gas, soil drilling, green energy, avio e aerospazio. Ad oggi occupa oltre 100 ingegneri in cinque sedi in Italia: oltre a Polo Meccatronica di Rovereto, dove ha la sede legale dal 2011, può contare su altre tre sedi operative sparse tra Emilia Romagna e Veneto: a Bertinoro (Forlì-Cesena), Ozzano dell'Emilia (Bologna), Mestre (Venezia).

Il giro d’affari nel 2018 arriverà a quota 8 milioni di euro (nel 2014 era di 3 milioni di euro). Gli occupati a Rovereto sono 15, tutti ingegneri ed in gran parte giovani. Tra i progetti di Hypertec: macchine e moto da competizione, tra cui una Nissan che ha corso il rally Parigi-Dakar, macchinari per le linee di produzione dei pacchetti per le multinazionali del settore, calcoli per evitare disastri ambientali in caso di sversamento di greggio a livello della barriera corallina per Eni e Saipem e infine le attrezzature per la Mars Sample Return, la missione spaziale che, nel 2020, dovrebbe partire per raccogliere e trasportare sulla terra campioni di roccia e polvere dal pianeta Marte.(31/05/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07