Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 14 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - CONVEGNO ITAL UIL - BARBAGALLO (SEGR.GEN.UIL):" IL SINDACATO DEVE RECUPERARE LA CAPACITA' DI CONTRATTAZIONE"

(2018-06-20)

“La Uil gode di ottima salute, servizi compresi, nonostante abbiano cercato di 'azzopparci'  togliandoci risorse Ma noi abbiamo resistito e questo grazie a voi ed a quello che avete fatto in Italia e nel mondo" Ad esordire con un ringraziamento agli esponenti del Patronato ITAL UIL, provenienti da tutte le Regioni italiane e da diversi Paesi all'estero,  è stato il Segretario Generale Carmelo Barbagallo intervenendo ai lavori del convegno  "La formazione il file che unisce".  Una presenza ed un intervento particolarmente apprezzato, quello del Segretario Generale, alla vigilia del XVII Congresso Confederale dell'Unione Italiana del Lavoro, che si svolge in un delicato, quanto complesso, momento storico della vita del nostro Paese.
"In tutti questi anni - ha, d'altra parte, stigmatizzato Barbagallo - governi di tutti i tipi hanno tagliato le risorse ai patronati e questo significa che hanno tagliato le risorse destinate ai più deboli” .

"Io conosco benissimo il lavoro che fate - ha continuato il Segretario Generale - perche’ io, in pratica, facevo l’operatore di patronato, senza saperlo,  nella fabbrica dove lavoravo, a Termini Imerese perchè da me venivano tutti  per qualsiasi problema. E ciò mi ha reso  consapevole di tutte le esigenze che esistono. Perciò se da operatore periferico sono arrivato sin qui, vuol dire che tutto e’ possibile e che una speranza c'é per tutto."  Dovete, però,  "far questo lavoro con amore, con proselitismo, per fare crescere la nostra organizzazione in termini di servizi e numeri. E - stando ai dati - siamo nella direzione giusta" ha commentato con soddisfazione Barbagallo, "Noi continueremo, però,  a batterci - ha assicurato -  per una 'piattaforma' che metta di nuovo l'accento sul paese, per un nuovo 'risorgimento'. Dobbiamo tutti fare qualcosa e noi non ci sottrarremo! Non l’abbiamo fatto in passato e non lo faremo nemmeno in futuro” ha aggiunto Barbagallo.

"Voglio ringraziare tutti per i risultati raggiunti finora, ma prima o poi dovremo mettere in mora i governi che ci stanno penalizzando per le risorse.  A tal proposito, gli ospiti del convegno provenienti dall'estero ci hanno spiegato come nei Paesi in cui operano si fermerebbero la maggioranza dei servizi erogati ai cittadini italiani se il patronato non desse una mano. Chi svolgerebbe, allora, queste stesse mansioni?  Noi abbiamo resistito finora, pero'  è giunto il momento di rivendicare una giusta remunerazione per il lavoro che svolgiamo." In buona sostanza, avanza Barbagallo "dobbiamo aprire una vera e propria vertenza, cosi' come facciamo per i problemi delle categorie. Per fare questo pero’ occorre unita’ ha evidenziato Barbagallo.
"Il sindacato deve recuperare la capacita’ di contrattazione per offrire servizi ai piu’ deboli o a chi ha problemi di salute"  Possiamo e dobbiamo "fare sinergia" tutti. E se ognuno farà il proprio dovere, riusciremo, perchè vogliamo affrontare con equilibrio i problemi del paese. Noi ci batteremo ! ” ha concluso il Segretario Generale della UIL, Barbagallo, lasciando scherzosamente in stand by gli intervenuti fino alla relazione introduttiva del XVII Congresso UIL, che si terrà al “Roma Convention Center”, la cosiddetta “Nuvola”, l’edificio progettato dall'architetto Massimiliano Fuskas, all'insegna del motto "Con eqUILibrio nella direzione giusta".

Significativi i numeri che la UIL porta in dote : 2.256.074 iscritti; 1.377.963  lavoratori dipendenti in attività; 573.091 pensionati, 33% del totale; 305.020 coloro che risultano iscritti con modalità diverse; 240.000 coloro che risultano iscritti direttamente “brevi manu” da parte delle categorie e nei territori; 460.000 gli iscritti alle Associazioni o altre aggregazioni con cui la Uil ha stretto rapporti di collaborazione; 46 anni rappresenta l’età media dei lavoratori dipendenti in attività iscritti; 72 anni è l’età media degli iscritti in pensione; 41% le donne iscritte.

Altrettanto rilevanti i numeri della kermesse congressuale: 749 i delegati al Congresso eletti dai Congressi delle Unioni regionali; 699 i delegati al Congresso eletti dai Congressi delle Unioni Nazionali di Categoria; 57 i delegati designati dai servizi, coordinamenti ed enti; 252 i partecipanti di diritto in quanto facenti parte degli Organi nazionali confederali uscenti; 96 gli ospiti in rappresentanza delle Organizzazioni sindacali di altri Paesi con cui la Uil intrattiene rapporti di collaborazione; 900 gli altri ospiti e invitati; 2.700 le persone che parteciperanno, a diverso titolo.(20/06/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07