Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 19 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI DEI CITTADINI - SERVIZI EUROPA - GATEWAY UNICO PER CITTADINI E IMPRESE SU PORTALE YOUR EUROPE : INTEGRERA' SERVIZI NAZIONALI E UE SUPPORTANDO ATTIVITA' TRANSFRONTALIERE

(2018-09-27)

  Oggi, 27 settembre 2018, il Consiglio ha adottato un regolamento che istituisce un unico gateway digitale per l'accesso a informazioni e procedure online, assistenza e servizi indirizzati alla  risoluzione dei problemi di privati e aziende.

La strategia del mercato unico digitale ha riconosciuto che le esigenze dei cittadini e delle imprese nel loro paese e oltre i confini potrebbero essere soddisfatte meglio estendendo e integrando i portali, le reti, i servizi e i sistemi europei esistenti e collegandoli a un unico gateway digitale.

Il regolamento fa parte del "pacchetto di conformità", che comprende anche una proposta sullo strumento di informazione del mercato unico e misure per migliorare SOLVIT, il sito web di assistenza gratuito per il mercato interno.

Il gateway digitale unico - ha sottolineato  Margarete Schramböck, ministro federale austriaco per gli affari digitali ed economici -  sarà uno strumento aggiuntivo e potente a disposizione di individui e imprese che esercitano la loro libertà di movimento e di stabilimento in un altro stato membro. L'accesso online alle informazioni e alle procedure diventerà immediatamente disponibile a tutti a parità di condizioni. Questo è un altro chiaro esempio dei vantaggi del mercato unico digitale.

Il gateway digitale singolo includerà un'interfaccia utente  integrata nel portale Your Europe. L'interfaccia sarà di facile utilizzo e disponibile in tutte le lingue ufficiali dell'UE. Il nuovo gateway integrerà una serie di reti e servizi che sono stati istituiti a livello nazionale e UE per fornire supporto alle attività transfrontaliere.

L'interfaccia fornirà un punto di accesso centrale per informazioni sull'esercizio dei diritti alla mobilità nell'UE e garantirà il pieno accesso a varie procedure online in modo non discriminatorio. Un principio di base del gateway è che qualsiasi procedura disponibile per i cittadini di uno stato membro dovrà essere ugualmente accessibile a quelli di altri stati membri.

Alcune procedure amministrative chiave saranno disponibili online per gli utenti nazionali e transfrontalieri. Queste coprono situazioni che sono rilevanti per fare affari, lavorare o studiare o spostarsi da un luogo a un altro, ad esempio: richiesta di una prova di residenza, richiesta di prestiti di studio e borse di studio, riconoscimento di titoli accademici, ottenimento di una tessera sanitaria europea, registrazione di un veicolo a motore, richiesta di prestazioni pensionistiche e registrazione dei dipendenti per i regimi pensionistici e assicurativi.

Il nuovo gateway contribuirà a ridurre gli oneri amministrativi. Come regola generale, il gateway digitale unico applicherà il principio "una tantum", il che significa che gli individui e le imprese dovranno fornire le stesse informazioni solo una volta alle pubbliche amministrazioni.

Il funzionamento del gateway sarà supportato da strumenti tecnici sviluppati dalla Commissione in cooperazione con le amministrazioni nazionali.

Il Consiglio e il Parlamento europeo devono ora firmare il regolamento adottato. Il testo firmato sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'UE e entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo a quello della sua pubblicazione.

Tuttavia, al fine di dare alle amministrazioni nazionali, regionali e locali più tempo per adattarsi, la data prevista per l'immissione online di tutte le informazioni e procedure pertinenti sarà di due, quattro o cinque anni dopo l'entrata in vigore, a seconda della questione.(27/09/2018-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07