Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 18 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - BELGIO - ELEZIONI CONSIGLI COMUNALI REGIONE BRUXELLES - I CANDIDATI ESPONENTI DEL CIRCOLO PD

(2018-10-09)

  Domenica 14 ottobre, dalle 8 alle 16, si voterà per rinnovare i consigli comunali dei 19 comuni della regione di Bruxelles Capitale. A ricordarlo il Circolo PD di Bruxelles, che  è stato molto attivo nella fase pre-elettorale, con la campagna I Vote Where I Live (IVWIL), prima, nella fase delle registrazioni al voto, e poi, nel sostenere i candidati nelle liste dei partiti fratelli PS e sp.a.

Di seguito
I  candidati iscritti al Circolo (Bruxelles Ville) Filippo Orlando; (Fores) Sabrina Iannazzone; (Molenbeek ) Federico Mori ; (Saint Gilles ) Pietro De Matteis; (Uccle) Silvia Dragoni;  (Woluwe-Saint-Lambert) Cinzia De Marzo ; (Woluwe-Saint-Pierre) Max Frey.

Negli altri comuni il Circolo PD sostiene  " i candidati della rete di IVWIL, con cui lavoriamo ormai da due anni. E’ insieme a loro che abbiamo elaborato alcune delle nostre proposte nei comuni" afferma in una nota :
(Uccle) Christine Jakob; (Etterbeek) Myriam Martins Gistelinck ; (Etterbeek )Sandra Parthie; (Etterbeek) Arnold de Boer; (Ixelles) Adeline Rochet; (Ixelles) Gerard Rinse Osterwijk;  (Saint-Josse-ten-Noode) Gabriela Mara ; (Schaerbeek) Anna Colombo; (Schaerbeek) Mathieu Hornung; (Anderlecht) Isabelle Emmery.

Di seguito alcuni suggerimenti pratici ai connazionali della Regione di Bruxelles "in questi giorni (se vi siete registrati al voto) avrete ricevuto a casa vostra la convocazione al voto con l'indicazione del vostro seggio elettorale. Se non l’avete ancora ricevuta, contattate pure il vostro comune di appartenenza.

Vi ricordiamo che per votare è necessario portare con voi il documento di convocazione e la carta d’identità. In Belgio il voto è elettronico, ecco un video che vi spiega come funziona.

Se per caso non sarete a Bruxelles quel giorno, è possibile delegare un’altra persona per votare al posto vostro, per saperne di più o per tutte le altre ulteriori informazioni, consultate pure: https://elections2018.brussels/electeur "

iL CIRCOLO PD LASCIA, QUINDI, SPAZIO A DUE CANDIDATI

Federico Mori (Molenbeek-Saint-Jean)

«Sono Federico Mori, ho 34 anni e sono nato a Parma. Sono cresciuto a Bologna, dove ho studiato al liceo linguistico e in seguito laureato in giurisprudenza. Dopo un anno “di riflessione” passato a Stoccolma, mi sono trasferito nel 2010 a Bruxelles dove lavoro come assistente al Parlamento europeo.
Ho cominciato a fare politica come volontario alla mitica Festa de l’Unità di Bologna e da lì ho continuato fino ad approdare al Parlamento europeo. Ho sempre pensato di fare politica da dietro le quinte, ma dopo qualche anno passato a Bruxelles ho voluto dare un mio contributo più significativo e mettermi in prima in persona in una sfida elettorale con le mie idee e le mie convinzioni. Oltre ad essere membro del Pd sono anche iscritto e membro attivo del Sp.a, il partito socialista fiammingo. Grazie a questa doppia attività ho saputo apprezzare la politica in modo diverso, aprendomi a nuove realtà lontane del mio punto di partenza, che fino ad ora non hanno fatto che arricchirmi.

Vivo a Molenbeek ormai da 3 anni in un quartiere tranquillo e residenziale, attorno alla Place de la Duchesse du Brabant, area dove più di 50 anni fa si stabilì una gran parte della comunità italiana che lavorava nelle fabbriche che si trovavano lungo il canale Bruxelles-Charleroi. Da allora molte cose sono cambiate: gli italiani non ci sono quasi più e il quartiere ha attraversato una grande crisi, e solo recentemente sembra essersi invertita la rotta.
Ho deciso di candidarmi alle elezioni comunali 2018 perché, dopo aver sostenuto la campagna I vote where I live, ho sentito la necessità di dare un mio contributo concreto al quartiere dove abito e dove passo la gran parte del mio tempo libero. In poche righe non si possono certo elencare proposte e soluzioni per uno dei quartieri “più problematici” ma al tempo stesso più pieno di risorse della regione brussellese. Chiaramente tra le mie priorità rientrano la sicurezza e il miglioramento dei rapporti tra cittadinanza e autorità che spesso in alcuni quartieri del comune è molto conflittuale. Non da meno è necessaria un’azione forte e rigorosa nella gestione degli spazi pubblici, in particolare nella parte storica di Molenbeek, dove mancano aree verdi, spazi comuni puliti e infrastrutture protette per biciclette e pedoni. Rimane naturalmente molto lavoro anche sul fronte sociale, poiché con una gran parte della popolazione con stipendi sotto la media belga o disoccupata, la pressione sui servizi sociali erogati dal comune è senza dubbio alta. È necessario attrarre quindi investimenti dai governi regionale e federale (e in parte dell’UE) per fa fronte alle enormi esigenze che il comune ha in termini di sostegno all’infanzia, alle persone a mobilità ridotta, agli occupanti di alloggi popolari e agli anziani.

Con la mia candidatura vorrei dimostrare che la comunità straniera può dare un contributo fondamentale alla gestione del territorio in cui viviamo, che sempre più si caratterizza come un melting pot di culture e nazionalità diverse che riescono a convivere grazie al dialogo e alla solidarietà.

Spero quindi di poter contare sul tuo appoggio e non esitare a contattarmi per avere ulteriori informazioni sul programma o sulle mie idee.
0476057631 - federico.mori@gmail.com»


Pietro De Matteis (Saint-Gilles)

«Buongiorno, mi presento: Pietro De Matteis, il vostro vicino Italo-Europeo!

Sono nato a Monza da papà pugliese a mamma Milanese ma ora ho famiglia sparsa per l'Europa tra Portogallo, Spagna e Germania. Ex studente erasmus a Parigi, grazie a borse di studio e diversi lavori studenteschi ho finanziato i miei studi tra cui un dottorato all'Università di Cambridge.
Attualmente lavoro in seno alle istituzioni europee e sono anche volontario in varie associazioni che operano per migliorare il dialogo interculturale e avvicinare il progetto europeo ai cittadini.

Ho fatto di San Gilles la mia casa perché il nostro bel comune, con tutta la sua diversità, possiede una ricchezza degna di città come Londra e Parigi ma ha saputo mantenere il suo cuore di villaggio. Ciò rappresenta una ricchezza che voglio mettere ancora più in valore con voi, insieme: circa 50.000 abitanti, 140 nazionalità, il 48 % della popolazione con una nazionalità non belga e più di 17.000 cittadini che hanno la Nazionalità di un altro paese dell'Unione Europea, è eccezionale!

Economista di formazione, mi piace la musica e lo sport: mi trovate presto la mattina facendo jogging al parco di Forest o nella nostra bella piscina Victor Boin. Dato mi piace la diversità parlo italiano, francese, inglese, spagnolo e un po' di cinese.

Durante il mio mandato vorrei lavorare con voi sulle seguenti priorità:

1)voglio lanciare una dinamica più partecipativa nella gestione del nostro comune per poter ascoltare meglio le vostre idee, rafforzare la convivialità e il dinamismo di Saint Gilles e così migliorare il benessere di vicini e commercianti.
Per questo ho anche creato un gruppo Facebook per i vicini di casa (vedi link sotto).

2) : in questi anni ho potuto seguire diversi progetti di rinnovamento urbano avviati con successo dalla lista del sindaco e che hanno migliorato il nostro quartiere. Bisogna continuare mantenendo la diversità del nostro comune e ponendo un accento sugli spazi verdi.

3)  ho constatato gli sforzi fatti per migliorare la pulizia dei nostri quartieri che è molto importante per la nostra qualità di vita. Con il vostro sostegno, vorrei investire di più per portare avanti questo dossier imparando e dalle buone pratiche di altre città europee per quanto riguarda la raccolta e il riciclaggio dei rifiuti. Ad esempio ho già organizzato per Saint Gilles il "World Cleanup Day" e con una trentina di vicini di casa abbiamo raccolto una decina di sacchi di spazzatura da parchi e strade il 15 settembre scorso.

:mega: Se vivete a Saint Gilles unitevi al gruppo dei vicini di casa! E' un'ottima occasione per incontrarci e cominciare a migliorare il nostro cumune partendo da piccole iniziative concrete! Lo trovate qui: https://www.facebook.com/groups/LesVoisinsDeSaintGilles/

Per ulteriori inforamzioni sul mio profilo potete visitare il mio sito: www.PietroDeMatteis.eu e anche contattarmi via  Facebook, Twitter ed Instagram!» (09/10/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07