Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 17 dicembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FISCO E TRIBUTI -EUROPA - DA FONDAZ COMMERCIALISTI CHIARIMENTI SU IMPOSTA SOCIETARIA NELLA UE. FRAMEWORK NORMATIVO PER UNA "TAX GOOD GOVERNANCE"

(2018-10-26)

    Una fotografia dello stato dell’arte dei lavori in corso da parte dell’UE relativi all’individuazione e all’implementazione di un regime equo ed efficace per l’imposta societaria in Europa. Su questo tema il Consiglio e la Fondazione Nazionale dei Commercialisti hanno pubblicato il documento “L’imposta societaria nella UE. Il framework normativo per una “tax good governance”.

Obiettivo degli organismi europei è quello di individuare e arginare ogni forma di evasione, di incrementare il gettito fiscale e di creare un contesto di fiscalità europea orientata a favorire la crescita e lo sviluppo del Mercato unico.
A tal fine, nel giugno 2015, la Commissione europea, mediante l’emanazione della Decisione C(2015) 4095, ha prolungato il mandato della “Platform for Tax Good Governance, Aggressive Tax Planning and Double Taxation”, già attiva dal 2013  sul tema della governance fiscale, in raccordo anche con il lancio del piano di azione per un’equa ed efficiente tassazione societaria nel contesto europeo (“EU Action Plan for Fair and Efficient Corporate Taxation” ), istituendo una apposita Commissione di esperti .  La Platform, quale forum che raggruppa esperti di vari ambiti e associazioni, ha come compito quello di fornire supporto tecnico alla Commissione nella definizione di strumenti e modelli strutturati ed efficaci, nonché proporre soluzioni normative e spunti di riflessione in merito alle sfide riguardanti la tassazione delle società, escludendo i temi oggetto di specifiche trattative e negoziati dal Consiglio.

Con la comunicazione del 17 giugno 2015 [COM(2015) 302 final], la Commissione ha pubblicato un piano di azione nel quale individua, ai fini della realizzazione di un regime equo ed efficace per l’imposta societaria, cinque settori chiave d’intervento volti a favorire il più ampio raccordo tra norme nazionali e norme europee: Common Consolidated Corporate Tax Base (“CCCTB”), una soluzione “olistica” al trasferimento degli utili; Garantire l’effettiva tassazione nel luogo in cui sono generati gli utili; Ulteriori misure per migliorare il contesto fiscale delle imprese; Ulteriori progressi in materia di trasparenza fiscale; Strumenti dell’Unione Europea di coordinamento.

Il documento dei Commercialisti analizza questi ambiti di priorità assoluta per l’Unione Europea. Dopo una premessa vengono approfondite le tematiche ritenute più importanti dalla platform e dagli organismi dell’UE quali equa tassazione e recepimento delle direttive Anti Tax Avoidance Directive, Trasparenza Fiscale e Tassazione Efficiente con un capitolo conclusivo sul Libro Bianco sul Futuro dell’Europa.

Il documento completo è disponibile online sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti (www.fondazionenazionalecommercialisti.it).(26/10/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07