Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 13 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - LETTERATURA - APPUNTAMENTO A BUENOS AIRES IL 4 /11 ED IL 6 /11 CON LA NUOVA LETTERATURA CALABRESE PER INVIDUARE OCCASIONI RIFLESSIONI TRANSLOCALI

(2018-11-02)

    Parte il 4 novembre, con l’arrivo a Buenos Aires del progetto “LetterEmigranti”, l’avventura di “La Nuova Letteratura Calabrese va in Sud America”.

Con il supporto e il patrocinio della Regione Calabria e il coordinamento operativo dell’Accademia dei Caccuriani e del Premio Letterario Caccuri, un gruppo di autori, che hanno come orizzonte narrativo e creativo la Calabria, affronterà un breve tour latino americano. Sono gli scrittori Ettore Castagna, Gioacchino Criaco, Domenico Dara, Eugenio Marino e Olimpio Talarico.

Il menù delle attività - spiega Eugenio Marino - si presenta molto intenso con incontri a vari livelli sia con le istituzioni  culturali e politiche argentine e uruguaiane, sia con il mondo dell’editoria e dei lettori sudamericani.

Di rilievo due importanti momenti di “conversatorio” fra il gruppo degli scrittori e il pubblico, il 5 novembre presso l’Istituto Italiano di Cultura a Montevideo e il 6 novembre presso la Federazione delle Associazioni Calabresi a Buenos Aires.
Importanti, tra gli altri, gli incontri al ministero della Cultura uruguaiano e a quello argentino, i confronti con il responsabile culturale dell’ambasciata, con rappresentanti di Comites e consultori calabresi in Sud America e con autorevoli  rappresentanti delle università argentine.

La mission del progetto è quella di individuare nuove occasioni di riflessione, di contatto, di scambio e di scrittura in un mondo sempre più translocale, valicando barriere regionali e nazionali.

Ogni espressione a qualche titolo “identitaria” deve confrontarsi con la cifra della contemporaneità, che vede quelle che una volta erano comunità omogenee a livello territoriale ritrovare un terreno di incontro e coesione in una realtà da una parte translocale per ragioni migratorie e storiche dall'altra virtuale/digitale per le possibilità di incontro che la rete (e tutto quello che comporta la dimensione web) offre.

Oggi che esiste una letteratura calabrese che si esprime anche in altre lingue oltre l'italiano (pensiamo ai rilevanti esempi nordamericani) è importante interrogarsi sulle forme della rappresentazione e dell'autorappresentazione letteraria della Calabria stessa.
Il fenomeno della Nuova Letteratura Calabrese, che ha recentemente assunto rilevanza nazionale, è in questo senso emblematico. Si tratta di scrittori nati tutti in contesti migratori (in questo caso il nord Italia), ma che tendono a utilizzare sia come pretesto narrativo che come oggetto dell'attenzione artistica ed espressiva la Calabria, i suoi luoghi, i suoi ambienti, le forme dei suoi dialetti.

La presenza del Premio Letterario Caccuri rappresenta la possibilità di intessere rapporti tra eventi culturali calabresi, ma di rilievo nazionale e internazionale, ed eventi uruguaiani e soprattutto argentini. (02/11/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07