Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 20 agosto 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SICUREZZA SOCIALE - EUROPA - DA PRESIDENZA RUMENA CONSIGLIO UE INPUT AMPLIAMENTO RICONOSCIMENTO AGENTI CANCEROGENI E MUTAGENI

(2019-01-29)

La presidenza rumena del Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto oggi un accordo provvisorio per ridurre l'esposizione dei lavoratori a cinque agenti chimici cancerogeni - cadmio, berillio, acido arsenico, formaldeide e 4,4'-metilene-bis (2-cloroanilina) ( MOCA).

L'accordo sarà ora presentato ai rappresentanti degli Stati membri nel Consiglio dell'UE per approvazione. Una volta adottata, la direttiva aggiornerà le norme esistenti in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi connessi all'esposizione ad agenti cancerogeni o mutageni durante il lavoro (direttiva 2004/37 / CE).

    L'accordo di oggi rappresenta un ulteriore passo per proteggere milioni di lavoratori dall'esposizione agli agenti cancerogeni. La direttiva, una volta adottata, migliorerà le condizioni di lavoro per i lavoratori in tutta l'UE e preverrà migliaia di casi di cattiva salute sul posto di lavoro." ha dichiarato    Marius-Constantin Bud?i, ministro del lavoro e della giustizia sociale della Romania

L'accordo provvisorio stabilisce nuovi limiti che sono in linea con i nuovi dati scientifici e tecnici e le pratiche basate sull'evidenza per misurare i livelli di esposizione sul posto di lavoro.

Per quanto riguarda il cadmio, la Commissione valuterà, dopo l'entrata in vigore della direttiva, l'opzione di un'ulteriore modifica della direttiva 2004/37 / CE che aggiungerebbe la combinazione di un valore limite di esposizione professionale per via aerea con un valore limite biologico.

Una volta adottata, la direttiva consentirà agli Stati membri di introdurre a livello nazionale valori limite vincolanti più rigorosi e non impedisce loro di applicare misure aggiuntive, come un valore limite biologico.

Allo stesso tempo, la Commissione valuterà non oltre la fine del secondo trimestre 2020 la possibilità di estendere il campo di applicazione della direttiva 2004/37 / CE per includere un elenco di farmaci pericolosi, compresi i citotossici che sono cancerogeni o mutageni.
Prossimi passi

La Commissione ha presentato la sua proposta nell'aprile 2018. Il 6 dicembre 2018 il Consiglio ha adottato la sua posizione che ha costituito la base per i negoziati con il Parlamento europeo. L'accordo provvisorio sarà ora esaminato dal Comitato dei rappresentanti permanenti del Consiglio che deve approvarlo. Il voto formale sia del Consiglio che del Parlamento europeo seguirà in una fase successiva. (29/01/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07