Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 21 maggio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - ELEZIONI EUROPEE - SMEunited (ASSOCIAZ. PMI): AL VIA LA CAMPAGNA DI INFORMAZIONE IN VISTA DELLE ELEZIONI EUROPEE

(2019-02-26)

  L'Unione europea è a un bivio. Le prossime elezioni del Parlamento europeo e la decisione sulla prossima Commissione europea saranno decisive, non solo per l'Europa, ma anche per le PMI.
Oggi, il presidente della SMEunited Ulrike Rabmer-Koller ha annunciato che SMEunited e le sue organizzazioni membri useranno il tempo che precede le elezioni europee di maggio per mettere l'artigianato e le PMI al centro dell'agenda politica europea.

Innanzitutto, SMEunited proporrà importanti motivi per spiegare perché le PMI sono così cruciali per l'economia e la società europee. In secondo luogo, SMEunited vuole rendere i politici europei, e in particolare i candidati per il Parlamento europeo, consapevoli delle sfide e delle preoccupazioni delle 24 milioni di PMI in Europa.

Infine, con le organizzazioni associate, SMEunited vuole mostrare alle PMI perché l'Europa è importante per loro e perché dovrebbero votare per l'Europa.
La campagna si baserà sul Memorandum SMEunited per le elezioni europee

Il presidente della SME Ulrike Rabmer-Koller si è concentrato su come coinvolgere meglio le PMI e i loro rappresentanti nelle politiche europee per garantire che la realtà delle PMI sia presa in considerazione. "Le PMI sono la spina dorsale dell'economia e del tessuto sociale, fondamentali per fornire servizi e prodotti locali per la vita quotidiana degli europei", ha sottolineato. "Le PMI svolgono un ruolo decisivo per la stabilità sociale a livello locale e regionale e per il modello europeo di previdenza sociale in generale".

"La politica per le PMI inizia con l'applicazione dell'approccio" Pensare anzitutto in piccolo "nel processo decisionale reale", ha affermato Rabmer-Koller. "Solo se si tiene conto della realtà degli oltre 20 milioni di microimprese, con meno di 10 dipendenti, quando vengono progettate nuove regole o programmi, si possono evitare oneri burocratici inutili e ingiustificati e costi di conformità", ha proseguito.
Per consentire ai politici di comprendere meglio la realtà delle PMI, "le consultazioni e la raccolta di dati per le valutazioni d'impatto dovrebbero essere pianificate insieme ai rappresentanti delle PMI per garantire che il processo raccolga le informazioni necessarie", ha richiesto.

Le PMI fanno affidamento su una voce appropriata a livello politico e hanno bisogno di organizzazioni di PMI forti e rappresentative per farle valere. Pertanto, SMEunited richiede il supporto allo sviluppo delle capacità per le organizzazioni artigianali e delle PMI, laddove necessario.

"L'Europa può diventare un posto migliore per le PMI solo se i politici non solo parlano dell'importanza delle PMI, ma iniziano a comportarsi di conseguenza", ha riassunto Rabmer-Koller riguardo alle aspettative delle PMI nei confronti dei politici. (26/02/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07