Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 20 agosto 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

SINDACATI ITALIANI NEL MONDO - EUROPA - 8.000 SINDACALISTI EUROPEI MANIFESTANO CON LA CES. VISENTINI(SEGR.GEN.CES): "PER UN'EUROPA PIU' GIUSTA PER I LAVORATORI"

(2019-04-26)

Oltre 8.000 sindacalisti provenienti da tutta Europa hanno preso parte oggi 26 aprile a Bruxelles ad una marcia ,  organizzata dalla Confederazione europea dei sindacati (CES), per chiedere "Un'Europa più giusta per i lavoratori" .

Oltre la metà degli 8.000 manifestanti provenivano dal Belgio e dalla Francia, con delegazioni provenienti da molti paesi europei tra cui Germania, Italia, Spagna, Ungheria, Slovenia, Austria, Estonia e Svizzera.

La marcia si è riunita al di fuori del Parlamento europeo in Lussemburgo e si è conclusa con una manifestazione presso il Consiglio e la Commissione europea in Avenue Auderghem, a cura di Rond Point Schuman.

Tra i relatori erano presenti insieme al Segretario Generale della Confederazione Europea dei Sindacati, l'italiano Luca Visentini, il Segretario Generale della FERPA - Federazione europea dei Pensionati e degli Anziani, Agostino Siciliano, (VEDI:      ) il Segretario Generale aggiunto della CISL, Luigi Sbarra, i Segretari Generali dei sindacati Laurent Berger, (CFDT) e Philippe Martinez (CGT) dalla Francia; Pepe Alvarez (UGT), Spagna; Miranda Ulens (FGTB) e Marie-Hélène Ska (CSC) dal Belgio;  Il vicepresidente Tamás Székely (MASZSZ) Ungheria, oltre ai sindacati europei Luc Triangle (IndustriAll), Susan Flocken (ETUCE), Martin Jefflen (Eurocadres), nonché i lavoratori belgi. 

Obiettivo della marcia un sostenuto richiamo dell'attenzione da parte del mondo politico e degli stessi cittadini sulle prossime  elezioni europee e sulle richieste dei sindacati per un'Europa migliore e più sociale, non meno Europa, (come spesso si sente affermare), e per il progresso sociale, una retribuzione migliore e migliori condizioni di lavoro e di vita. 

"Le elezioni europee sono le più importanti degli ultimi decenni" ha affermato Luca Visentini "e chiediamo a tutti i cittadini di votare per candidati e partiti che combatteranno per un'Europa più giusta per i lavoratori. Diciamo che non fatevi ingannare dai partiti di estrema destra, antieuropei e sovranisti - non offrono alcuna soluzione ai problemi che affliggono oggi i lavoratori ".

"Chiediamo a tutte le parti democratiche di impegnarsi a creare un'Europa più equa e più sociale e sostenibile nei prossimi cinque anni".

Il leader del gruppo S&D Udo Bullman si è unito alla manifestazione, mentre il segretario generale della CES ha incontrato il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker mercoledì sera per parlargli della dimostrazione e delle richieste sindacali. (26/04/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07