Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 24 maggio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - CULTURA, ECONOMIA, IMPRENDITORIA, SPORT PER UN MESE "PALERMO E' CITTA' DELLE DONNE"

(2019-05-03)

  Palermo citta' dell'ospitalita' : dopo aver ospitato i giovani italiani provenienti dall'estero ed altre iniziative di giovani italiani, Palermo si prepara a vivere un mese all'insegna del potere delle donne. Donne della politica, dell'economia, dell'arte, del volontariato dello sport....un evento tutto al femminile ed all'insegna della positività.

Il progetto nasce con il supporto di Ars, Fondazione Federico II, ConfCommercio Palermo, Comune di Palermo, Città Metropolitana, Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, Polo Museale di Arte Moderna e Contemporanea, Fondazione Sant’Elia, Fondazione Sicilia, Rettorato, Università di Palermo_Facoltà di Architettura, Settimana delle Culture, Ordine degli Architetti, Ordine dei Medici, Confartigianato Turismo e Spettacolo, Confartigianato Donne Impresa, Fondazione Maimeri. Media Partner ELLE e DDN tv.

“Palermo delle Donne è un evento culturale e artistico tutto al femminile: un’occasione per ricordare che non ci può essere ripresa, rilancio dello sviluppo economico e sociale se non fondati anche sulla partecipazione femminile – interviene il presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè -. Ma non bisogna crederle deboli. Le donne eccellono in tutto: anche in politica e nelle istituzioni, spesso facendo scelte coraggiose, cambiano non solo la loro vita ma un intero territorio. Come quelle che ho preferito chiamare nei ruoli chiave della vita dell’Assemblea: preparate, capaci e tenaci, tutte espressioni forti della vita parlamentare e culturale di Palazzo dei Normanni. E non dimenticherò mai le  donne della nave Diciotti, con negli occhi la sofferenza per le violenze subite e i diritti basilari negati. Sono le nostre madri, le nostri mogli, le nostre sorelle e vanno amate, non uccise come avviene con cadenza ormai quotidiana. Dobbiamo essere noi uomini i primi a rispettarle”.

A cominciare da domani per finire il 9 giugno saranno protagoniste di iniziative, convegno, tavole rotonde, eventi, spettacoli, laboratori. Ad ideare la manifestazione Patrizia Morici che ha traslato il format gia' utilizzato per Milano

L’apertura sarà affidata – sabato 4 maggio alle 17 nei Giardini di Palazzo Reale con la mostra  “A Nudo” di Olimpia Soheve, fotografa milanese, che vive a New York dove lavora per Ralph Laurent, MaxMara, Nike, e sta realizzando un nuovo progetto con NBA. Olimpia presenta una serie di scatti inediti “che hanno come soggetto le donne nella loro normalità.  per proseguire con La Guerrilla che irromperà per le strade di Palermo per dodici volte (quattro gruppi di tre giorni ciascuno), durante l’intera manifestazione: al seguito delle artiste.

Non mancherà il mondo del design e dell'architettura  e quello della filosofia per un incontro sull'interrogativo  “Il mondo salverà la bellezza?”  Ed ancora una tavola rotonda sarà dedicata al  “Lavoro e realizzazione professionale – il territorio e le donne” il 21 maggio al Teatro Politeama. Una iniziativa che proseguirà anche in altre città italiane per otto mesi con la rivista ELLE attraverso ricerche, osservatori on line, inchieste, interviste con il direttore Maria Elena Viola.

Non mancherà il tempo della denuncia: il 23 maggio, nel giorno dell’anniversario di Capaci, Palermo delle Donne irrompe con il musical “FalconeBorsellino” dell’associazione Teatro e Vita. Il 7 giugno ci sarà  un appuntamento tutto al femminile legato al tema dello spreco alimentare. Protagonista Ecofood Prime, la piattaforma digitale della startup siciliana Olivia srl, che mette in comunicazione supermercati, ristoratori, consumatori per una più equa distribuzione del cibo in eccesso.

Infine, chiusura nel segno della devozione alla Patrona di Palermo nel giorno della commemorazione della fine della peste a Palermo nel 1625 e in occasione della prima processione con le ossa della Santa, insieme ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo Mattarella-Bonagia che per il Progetto “Panormus: la scuola adotta la città” hanno “adottato” il Santuario. 

Solo pochi accenni di una manifestazione ricchissima di appuntamenti che mostrerà il volto nuovo - sebbene non disgiunto dalle tradizioni del territorio - della città di Palermo. (03/05/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07