Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 27 aprile 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Italiani all'estero

ITALIANI E ITALIANI ALL'ESTERO - DAL MESSAGGIO PRES. REPUBBLICA MATTARELLA "LAVORO PRIMO ORIZZONTE. COESIONE... ETICA DEI DOVERI. ALL'ESTERO PER SCELTA LIBERA.AL VOTO CON "NUOVE REGOLE"

  "A quelli che risiedono nel nostro Paese e a quelli che ne sono lontani, per studio o per lavoro, e sentono intensamente il vincolo di appartenenza alla Patria"  l'incipit del "messaggio" di fine d'anno del Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella, che ha ricordato visite ed incontri in numerosi territori, in Italia ed all'estero.... Il nostro Paese è una comunità di vita, ed è necessario che lo divenga sempre di più.

E Mattarella ha messo in primo piano quanti, fra i giovani connazionali, hanno perso la vita all'estero ed in Italia  : Giulio Regeni, le nostre ragazze che studiavano nel programma Erasmus in Spagna, i connazionali della strage di Dacca e di Nizza, le vittime del disastro ferroviario in Puglia, del terremoto. Fabrizia Di Lorenzo, uccisa nell'attentato di Berlino come  Valeria Solesin.... Nondimeno ha ricordato quanti hanno perso la vita per eventi traumatici. dalle vittime di infortuni sul lavoro... ai nostri concittadini colpiti dal terremoto e coloro che sono impegnati nella Protezione Civile, Vigili del Fuoco,  Forze di Polizia, i nostri militari, i tanti volontari. Infine, i due fucilieri di Marina, Latorre e Girone, che sono finalmente in Italia con i loro cari....

i RICORDI BELLI del "grande impegno e i successi dei nostri atleti alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi. Come non ricordare l'entusiasmo travolgente di Bebe Vio?  I settanta anni della Repubblica e del voto alle donne....

"...Un senso diffuso di COMUNITA' che costituisce la forza principale dell'Italia, anche rispetto alle tante difficoltà che abbiamo di fronte....La comunità, peraltro, va costruita, giorno per giorno, nella realtà...."

.il problema numero uno del Paese resta il LAVORO...la discrasia NORD - SUD...Far crescere la COESIONE del nostro Paese, vuol dire renderlo più forte....La situazione ECONOMIA:... La crescita è in ripresa, ma è debole.

I VALORI:..."Essere comunità di vita significa condividere alcuni valori fondamentali.

Le DIFFICOLTA':..." le sofferenze di tante persone vanno ascoltate, e condivise... Non ci devono essere cittadini di serie B."

Le ANSIE diffuse nella società:...L'ODIO COME STRUMENTO DI LOTTA POLITICA...120 DONNE UCCISE dal marito o dal compagno.
I GIOVANI: "So bene che la vostra dignità è legata anche al lavoro. E so bene che oggi, nel nostro Paese, se per gli adulti il lavoro è insufficiente, sovente precario, talvolta sottopagato, lo è ancor più per voi...Molti di voi studiano o lavorano in altri Paesi d'Europa. Questa, spesso, è una grande opportunità. Ma deve essere una scelta libera. Se si è costretti a lasciare l'Italia per mancanza di occasioni, si è di fronte a una patologia, cui bisogna porre rimedio...."

..." dall'UNIONE EUROPEA ci attendiamo gesti di concreta solidarietà sul problema della ripartizione dei profughi e della gestione, dignitosa, dei rimpatri di coloro che non hanno diritto all'asilo".

...Le nostre ISTITUZIONI:  sono state concepite come uno strumento a disposizione dei cittadini. Sono i luoghi della sovranità popolare, che vanno abitati se non vogliamo che la democrazia inaridisca.

REFERENDUM  sulla riforma della seconda parte della Costituzione, con alta affluenza, segno di grande maturità democratica....Nuovo Governo: occorre che vi siano regole elettorali chiare e adeguate perché gli elettori possano esprimere, con efficacia, la loro volontà e questa trovi realmente applicazione nel Parlamento che si elegge.

Infine,  "gli auguri più sinceri a Papa Francesco, auspicando che il messaggio del Giubileo, e i suoi accorati appelli per la pace, vengano ascoltati in un mondo lacerato da conflitti e sfidato da molte incognite"..... Buon anno a tutti." (02/01/2017-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2017-01-01 00:01)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07