Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 21 settembre 2018
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Patronati

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - RICONGIUNGIMENTI IMMIGRATI - PICCININI (COORD.POL.MIGR. INCA CGIL): "PROGETTO FORMA: IL MODELLO ITALIANO D'ALTO VALORE FORMATIVO PER IMMIGRATI LEGALI IN ITALIA "

Sono trascorsi poco piu' di sei mesi dal varo del Progetto Forma realizzato con l'impegno dei Patronati sindacali INAS-CISL, ITAL-UIL e Patronato ACLI- a vantaggio della  riqualificazione dei ricongiungimenti familiari.
Il Progetto patrocinato da tre Ministeri , Welfare, Interni ed Esteri è indirizzato ai cittadini regolarmente residenti in Italia provenienti da dieci Paesi stranieri - Albania, Cina, Egitto, Ecuador, Marocco, Moldavia, Perù, Senegal, Tunisia e Ucraina.
Ad offrirci diverse occasioni di riflessione sugli sviluppi del progetto Forma, di cui è capofila il Patronato INCA CGIL, è Claudio Piccinini, Coordinatore – in particolare per l'Immigrazione – dell'Area Migrazione e Mobilità Internazionale

“Siamo in una fase in cui stiamo finalmente apprezzando i risultati che ci attendevamo, sono risultati che si basano su feedback che otteniamo dalle persone che si rivolgono a noi nei nostri uffici in Italia, e che spesso tornano anche solamente per ringraziarci dell'ottimo supporto offerto alle famiglie e delle informazioni ricevute circa il loro percorso di integrazione in Italia.”

...“Noi registriamo un'estrema paura e timore di fronte al progetto migratorio cui tendono” afferma l'esponente del Patronato della CGIL. “Vivono in modo predominante la prospettiva di riunificarsi con i loro cari ma, nel contempo, sono impauriti da quella stessa realtà in cui si troveranno a vivere sia in famiglia che fuori del contesto familiare. Per cui il  lavoro di informazione di illustrazione ,  discussione e  scambio su ciò che si troveranno a vivere aumenta il loro livello di sicurezza e di tranquillità, per un ingresso in Italia più consapevole”. 

“Questa dicotomia tra volontà di  riunirsi e paura del nuovo è una costante che riguarda tutti ed ha riguardato anche gli italiani ai tempi delle migrazione storica, ma avviene anche ora” fa presente il coordinatore dell'Area Politiche migratorie. “E' , quindi,  una costante del processo migratorio.
Ovviamente abbiamo diverse sensibilità, che nascono dalla cultura dei paesi dai quali provengono

VI INVITIAMO A SEGUIRE IL VIDEO PER COMPRENDERE I DIVERSI ASPETTI CURATI DAL PROGETTO FORMA: IL "MODELLO ITALIANO" RELATIVO AI  RICONGIUNGIMENTI FAMILIARI DEGLI IMMIGRATI LEGALI NEL NOSTRO PAESE PER COMPRENDERE APPIENO I PROBLEMI CHE DEVONO AFFRONTARE E LE VALENZE DI UNA BUONA INTEGRAZIONE .
(http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=53386 ). (07/06/2018-MARIA FERRANTE-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2018-06-07 00:06)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07