Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 20 maggio 2019
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Italiani all'estero

ITALIANI ALL'ESTERO - SPAGNA - MARIANI (COMITES DI MADRID): "EMIGRARE E' PER TUTTI UN TRAUMA. IMPRESCINDIBILE AGENZIA CHE IN ITALIA MONITORI POTENZIALITA' E DIA CONSULENZA CITTADINI CHE INTENDONO EMIGRARE

"Il  Comites di Madrid che presiedo da 3 anni e mezzo - siamo nell'ultimo anno e mezzo di legislatura - ha sempre portato avanti iniziative innovative." afferma Pietro Mariani, il Presidente del Comites di Madrid, che spiega " La parte tecnologica è la parte finale, ma è stata discussa e decisa nel consiglio varie volte in questi anni, perchè l'informazione deve arrivare anche all'ultimo italiano che è o in partenza dall'Italia od  è appena arrivato. Purtroppo nella maggioranza dei casi sia quando parte che quando arriva non ha una conoscenza reale dei suoi diritti e dei suoi doveri. Quindi l'informazione che noi diamo con questi sistemi tecnologici, come  il vademecum - è essenziale. Motivo per cui  lo stamperemo in migliaia di copie e  lo distribuiremo attraverso i consolati onorari, attraverso le associazioni, i canali che troveremo più opportuni, perché arrivi al massimo numero possibile delle persone.

Lo spirito che ci porta a fare queste iniziative è che abbiamo notato che l'informazione reale, completa, è frammentata, è distribuita in cento canali, e per le persone che non hanno un'esperienza o una capacità completamente digitalizzata o che dal punto di vista dell'esperienza personale non hanno una completa conoscenza di questi meccanismi, e quindi occorre riunire in un unico canale questa informazione che è di utilità e di aiuto. E' questo il motivo per cui il Vademecum è stato pubblicato non solo in formato cartaceo, ma anche distribuito sulle reti on line e su tutti i canali disponibili. Puntiamo inoltre su  questa nuova applicazione dell'app telefonica, scaricabile gratuitamente, che permette di arrivare alle stesse informazioni con pochi click.  L'obiettivo è  semplificare."

Arrivare in un paese straniero, non vuol dire semplicemente prendere la valigia, l'aereo, pagare il biglietto, atterrare e poi trovarsi un posto dove dormire, fa presente il Presidente del Comites,  ma è soprattutto comprendere quali siano le regole per la convivenza in quel paese. In  Spagna cerchiamo come Comites di dare queste informazioni in maniera più diretta possibile."

....Vede,  l'attuale rappresentanza - stigmatizza Mariani -  è stata pensata per un'Italia all'estero che oggi non è più com'era 20-30 anni fa. Dal mio punto di vista, però, il fattore numerico non è  determinante ( ndr.-come la riforma sul numero dei parlamentari)  ma la qualità e la capacità di intervento rispetto alle istituzioni italiane che hanno a che vedere con il voto degli italiani all'estero e  che, probabilmente, sono rimaste un po' indietro, rispetto all'evoluzione degli ultimi 10-15 anni.

Quando si parla di nuova emigrazione si parla di persone che sono uscite e stanno uscendo dall'Italia in questi  ultimi anni. E lo stanno facendo non più come avveniva una volta, con un contratto in tasca, ma vanno alla ricerca di un'opportunità. Molti ci riescono con successo, altri no. Quello che deve fare lo Stato, e quindi chi si occupa dell'emigrazione, è di preoccuparsi non solo di quelli che hanno successo, ma anche di quelli che non lo hanno. E' lo Stato che ti dovrebbe creare l'assistenza. Enti, associazioni, ecc. dovrebbero divenire  un volano e dare una capacità di consiglio nei confronti di queste persone.
Sarebbe, però,  bellissimo - auspica il Presidente del  Comites di Madrid che  lo Stato italiano facesse le stesse cose, e dicesse, vuoi andare in Francia ?  Queste sono le regole, prima di partire scaricati il vademecum e capisci se è un paese adatto a te oppure no. Forse sarebbe meglio  la Spagna o la Germania o chicchessia. Questo è quello che deve fare lo Stato, questa è l'idea che c'è dietro tutte queste iniziative "....

Presidente, prevede rientri alla luce dei benefici fiscali previsti in Finanziaria ?

"La mia  opinione, e lo dico da sessantenne, tornare in Italia, in Sardegna che è la mia terra, per motivi fiscali non è il mio sogno !"

Con la contrazione dei fondi per i Comites, cosa succederà ? Potranno proseguire nelle loro attività od avranno delle difficoltà ?

"Se ci sara' un milione in meno....(Vedi: http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=56424). (11/01/2019- M.F.-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2019-01-11 00:01)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07