Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 21 novembre 2017
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Cultura

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - BRASILE - A PALMA SOLA (STATO SANTA CATARINA) GRAZIE ALL'INIZIATIVA DI ODETE ANA DELAZERI FESTIVAL CANZONE ITALIANA E MUSEO CIVILTA' CONTADINA ITALIANA

  "Italia Fest", Festival della musica italiana, un'iniziativa più che decennale - e' giunta ormai alla 14.ma edizione - nella città di Palma Sola, nello Stato  brasiliano di Santa Catarina, attira sempre piu' visitatori e cantanti da tutto il Brasile. Ed i preparativi sono già in corso per la prossima edizione, che vedrà la partecipazione anche di rappresentanze di universita' brasiliane dal 7 al 9 dicembre.

L'iniziativa registra il coinvolgimento di tutta la comunità, per lo piu' di origine veneta, trevisani in testa, dal sindaco del Comune di Palma Sola agli imprenditori del territorio, alle associazioni,  spiega in una video intervista  rilasciata ad ItalianNetwork Odete Ana Delazeri coordinatrice del Festival, da lei fortemente sostenuto per il mantenimento di quelle radici italiane e venete di cui intende promuovere la cultura, la memoria e, non ultima anche la lingua italiana. Perchè - sottolinea Odete Ana Delazeri - il talian, la lingua che ha ottenuto il riconoscimento ufficiale dello Stato è, in realtà, un misto di dialetto veneto e altri dialetti italici, con influenze portoghesi, parlato da oltre 500.000 persone come prima lingua e da piu' di 4 milioni di italo/brasiliani negli Stati del Rio Grande do Sul e Santa Catarina. Di qui l'intento di avvicinare le generazioni più giovani alla lingua italiana attraverso le canzoni italiane.

Ma nel prossimo futuro di Odete Ana Delazeri ci sono numerose idee perchè Italia Fest diventi un crogiolo di iniziative all'insegna dell'italianità e del ricordo degli emigrati italiani che con il loro lavoro hanno reso grande una terra "buona con i nostri nonni". Nel suo carniere: un festival all'insegna della barzelletta italiana ed ancora tante altre idee per attrarre l'attenzione dei giovani ma anche delle generazioni più anziane. 

L'attivismo di Odete, però, non si ferma qui. Ha dato vita ad un museo della civiltà contadina italiana giunta fra l'ottocento ed il novecento in Brasile, dove sono conservati attrezzi agricoli o di uso comune nelle case degli avi. Alcuni difficilmente rintracciabili in Italia.

A dare sostegno alle iniziativa l'Associazione Trevisani nel mondo, che insieme ad Odete intendono "mantenere viva la storia grande e dolorosa della traversata dell’oceano da parte di migliaia di italiani e trasmetterla ai giovani, affinché non dimentichino le origini e i valori della vita e dei sentimenti e illuminare con la conoscenza e il ricordo il percorso del domani".

E non c'è che dire Palma Sola sta diventando un importante centro di cultura italiana del Brasile nei confronti del quale - afferma Odete Ana Delazeri - ci si auspica l'attenzione dell'Italia e della stessa Regione Veneto perchè le iniziative di Palma Sola diventino patrimonio comune.(07/09/2016-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2016-09-07 00:09)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07