Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 22 aprile 2018
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Ricerca Scientifica - Ambiente

RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA NEL MONDO - QUANDO LA SCIENZA SPOSA LA SICUREZZA INVESTIGATIVA : AMPED SOFTWARE TECNOLOGIA ITALIANA PER COMBATTERE IL CRIMINE

Amped Software, il leader mondiale nello sviluppo di software per analisi forensi di immagini e video, è stata premiate da Deloitte tra le aziende high-tech in più rapida crescita in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA).

“Come fondatore di Amped Software, sono veramente orgoglioso del successo ottenuto in Technology Fast 500 EMEA. Quando ho cominciato mi sono posto un solo obiettivo: creare il software che diventasse il principale riferimento del settore per ogni esigenza di elaborazione ed analisi di immagini a livello investigativo e forense su scala mondiale,” riferisce il fondatore e CEO di Amped Software, Martino Jerian.

“La sfida era realizzare qualcosa di unico per un tipo di cliente molto specifico, puntando ad essere i migliori al mondo a farlo. Un obiettivo molto ambizioso e sicuramente un po’ folle, ma chiaro e semplice. Ed eccoci qua! Un grandissimo ringraziamento a tutto il team che ha creduto nella mia visione e ha permesso di svilupparla al meglio.”

Il programma “Technology Fast 500 EMEA” di Deloitte è una delle più autorevoli classifiche che individua le società tecnologiche in più rapida crescita in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) nell’arco degli ultimi quattro anni. Amped Software ha ottenuto il 5 ° posto nella classifica delle aziende tecnologiche in più rapida crescita in Italia.(15/12/2017-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2017-12-15 00:12)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07