Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 28 settembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FINANZA - FESTIVAL DELL'ECONOMIA DI TRENTO: IL PUNTO SULLA SFIDA DELLE CRIPTOVALUTE: BOLLA O MONETA DEL FUTURO ? FONDAMENTALE LA REGOLAMENTAZIONE !

(2022-06-05)

  “In futuro la competizione tra le grandi potenze mondiali avverrà anche sul fronte della moneta digitale. Se l’Europa non dovesse seguire questo trend, il suo peso geopolitico andrà a ridursi”. Lo ha affermato Corrado Passera, ex ministro dello sviluppo economico, banchiere e amministratore delegato della banca di nuova generazione Illimity, intervenuto all’appuntamento dal titolo “Criptovalute: bolla o moneta del futuro?” con il ceo della blockchain VeChain, Sunny Lu, nell’ambito del Festival dell’economia di Trento. Intervistati dalla giornalista di Rai1 Barbara Carfagna, i due ospiti del Festival hanno evidenziato come le cosiddette ‘piattaforme cripto’ rappresentino il futuro, purché vengano regolate dagli Stati per evitare che siano impiegate come strumenti per operare nell’illegalità.

Ad oggi, l’unica moneta digitale sovrana è stata lanciata (nell’agosto 2020) dalla Banca centrale cinese: si tratta dell’e-RMB, ossia il renminbi digitale. Qui le transazioni digitali vengono effettuate tra due portafogli elettronici senza coinvolgere banche o carte di credito. Presto si muoverà su questo terreno anche il dollaro e l’Europa non può permettersi di essere attendista, secondo Passera.

I meccanismi di trading, gli asset digitali e le criptovalute rappresentano una grande opportunità sul fronte dei meccanismi di scambio innovativi. I bitcoin sono uno di questi, ma - hanno avvertito i relatori - è fondamentale che gli investitori abbiano gli strumenti culturali per muoversi in questo campo. Gli scambi virtuali sono infatti per loro natura volatili e manipolabili, oltre che energivori. Le monete emesse dalle banche digitali sono messe a disposizione su blockchain, che tuttavia non devono essere considerati uno strumento per compiere transazioni anonime. La piattaforma di Sunny Lu, ad esempio, lavora per la sostenibilità e nella Repubblica di San Marino ha trovato un valido alleato. Qui è stato infatti avviato un progetto che punta a permettere soluzioni in grado di premiare i cittadini virtuosi.

“Le criptovalute possono migliorare la vita delle persone e non vanno indicate come strumenti potenzialmente problematici” ha osservato Lu, aggiungendo: “La regolamentazione è fondamentale per il loro utilizzo in termini positivi. Anche i coltelli possono diventare armi letali, ma sono prima di tutto utensili necessari per preparare i piatti che ogni giorno portiamo sulle nostre tavole”. (05/06/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07