Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 2 dicembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - ITALIANI IN UK - SINDACATO TUC: "I CONSERVATORI HANNO FATTO CROLLARE L'ECONOMIA BRITANNICA ORA STANNO COSTRINGENDO I LAVORATORI A SUBIRE IL COLPO"

(2022-11-17)

" I conservatori ci hanno portato in recessione, mettendo a rischio posti di lavoro e colpendo i salari dei lavoratori.
I lavoratori chiave del settore pubblico affrontano anni di "miseria salariale" mentre i budget dipartimentali vengono "brutalmente ridotti"
Il governo si preoccupa più dei banchieri della città che degli infermieri, afferma una nota del Trades Union Congress (TUC) che anticipa "I ministri faranno il "minimo indispensabile" su benefici e salari bassi".

Commentando, poi,  il bilancio autunnale,  presentato oggi dal Governo , il segretario generale del TUC Frances O'Grady ha dichiarato: 
“I conservatori hanno fatto crollare l'economia – ora stanno costringendo i lavoratori a subire il colpo.
“Questa è una recessione fatta al numero 10 di Downing Street, che metterà a rischio posti di lavoro e colpirà i salari dei lavoratori.

Ed ancora "“Stiamo tutti pagando il prezzo dell'ultimo decennio di governi Tory, che hanno decimato la crescita e il tenore di vita. La dichiarazione odierna mostra che ci vorranno due decenni prima che i salari reali si riprendano.

“Milioni di lavoratori chiave in tutto il settore pubblico – che ci hanno aiutato a superare la pandemia – affrontano anni di miseria salariale mentre i budget dipartimentali vengono brutalmente ridotti. 

“Il cancelliere ha parlato di sacrifici da parte di tutti, ma i super ricchi sono stati ancora una volta lasciati fuori dai guai: modifiche simboliche alle tasse faranno ben poco per intaccare i loro saldi bancari. 

“Questo è un governo più interessato a premiare la ricchezza che il lavoro. Questo è un governo che sceglie di mantenere bassi gli stipendi di infermieri e insegnanti mentre concede bonus illimitati ai banchieri.

“Questo inverno, i lavoratori agiranno per difendere il proprio posto di lavoro e la retribuzione. Hanno bisogno di un governo che sia dalla loro parte, non determinato a trattenere la loro paga ad ogni costo”.

Sui tagli del governo ai servizi pubblici, Frances ha aggiunto:

“I servizi pubblici affrontano una crisi di inflazione in aumento che significa ora tagli alla spesa reale. Non c'è più grasso da tagliare.

“I Tory sembrano decisi a distruggere la Gran Bretagna. I nostri servizi pubblici avevano bisogno di un vero piano per rimettere in piedi la Gran Bretagna – il cancelliere non è riuscito a consegnarlo oggi”.

Sull'aumento del salario minimo e dei sussidi, Frances ha aggiunto:

“I ministri hanno annunciato il minimo indispensabile sul salario minimo nazionale e sul credito universale.

“Con le bollette e il costo della vita in aumento, dobbiamo assicurarci che tutti abbiano abbastanza per tirare avanti.

“Ciò significa aumentare il salario minimo a 15 sterline l'ora il prima possibile. E significa una spinta significativa al credito universale e agli assegni familiari” 

"L'importo base del credito universale varrà 43 sterline al mese in meno rispetto al 2010".

Enormi tagli al servizio pubblico

Recenti analisi TUC e NEF hanno mostrato che entro il 2024/25 sarebbero necessari ulteriori 43 miliardi di sterline all'anno (prezzi 2022/23) solo per "restare fermi" e garantire che la spesa reale per i servizi pubblici rimanga al livello stabilito nella spesa di ottobre 2021 revisione. 

La dichiarazione d'autunno di oggi non riesce a fornire tali finanziamenti e significa che ora i nostri servizi pubblici vengono inflitti tagli alla spesa in termini reali. 

L'analisi del TUC ha anche mostrato che molti dipendenti in prima linea vedranno ridursi nuovamente il valore delle loro buste paga se il governo imporrà un accordo salariale del 2% per il 2023/24: 

La paga reale dei facchini dell'ospedale sarà ridotta di 1.000 sterline. 
La retribuzione reale degli assistenti alla maternità sarà ridotta di 1.200 sterline. 
La vera paga degli infermieri sarà ridotta di 1.500 sterline. 
La paga reale di paramedici e ostetriche sarà ridotta di quasi 1.900 sterline.

Il TUC afferma che i lavoratori chiave del NHS hanno già subito un "decennio brutale" di tagli salariali  blocchi salariali.(17/11/2022-ITL/ITNET)   

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07