Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 20 settembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - CINA - 150 IMPRESE CAMPANE (TESSILE, DESIGN, OREFICERIA E FOOD) SI INSEDIERANNO AL DA VINCI VILLAGE NELLA CITTA' PORTUALE DI NINGBO (SHANGHAI)

(2019-05-24)

Aziende campane in Cina con la CNA: è il risultato di un accordo siglato a Napoli da Gao Homeang, segretario politico del distretto di Ningbo Fenghua e la CNA. L'iniziativa, presentata oggi a Napoli, nell'ambito di un convegno  promosso dalla CNA, dal titolo “Sino Italian Handcraft & Tailor City” porterà le aziende campane, ma non solo  nella città cinese di Ningbo, dotata di uno dei porti più importanti del mondo, collegata da un lungo ponte ad una delle città più internazionali del Paese,  Shanghai.  Nell'area di Ningbo sorgerà il Da Vinci Village, dove troveranno sede entro due anni 150 imprese del made in Italy, in particolare del tessile, del design, dell'oreficeria e del food, che potranno soddisfare un mercato di 45 milioni di persone.

Per ottenere questo risultato i cinesi hanno previsto facilitazioni ed incentivi perchè le aziende italiane possano insediarsi in quest'area che rappresenta un importante polo produttivo ed ha un altissimo volume di scambi commerciali, grazie al suo porto.  Il progetto si svilupperà in trefasi ha spiegato il vice Presidente di CNA Giuseppe Oliviero: un incubatore, una Galleria commerciale e poi, finalmente, l'insediamento nel Da Vinci Village. La collocazione del village vicina ad altre due città commerciali come Shaoxing nella quale sono situate aziende che offrono il 39% del prodotto sintetivo  a livello mondiale  ed  Hangzou, dove è based Alibaba la più importante impresa commerciale per la vendita on line a livello mondiale.(24/05/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07