Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 20 settembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - STATI UNITI - ACCORDO FRANCIA E MET: CUPIDO, MARMO DI MICHELANGELO AL MET PER ALTRI DIECI ANNI

(2019-05-24)

I servizi culturali dell'Ambasciata di Francia e il Metropolitan Museum of Art annunciare il rinnovo di un contratto di finanziamento di pertinenza una delle prime opere note di Michelangelo Buonarroti (1475-1564), che è anche il suo unica scultura in marmo in mostra in un museo in America del Nord. Originariamente prestato al Met nel 2009 per un periodo di 10 anni, Cupido rimarrà al Museo per un altro decennio.

"Cupido di Michelangelo incarna un bellissimo rapporto tra il Metropolitan Museum of Art e la Francia", ha dichiarato Bénédicte de Montlaur, Consigliere Culturale dell'Ambasciata di Francia. "Siamo entusiasti di rinnovare questa partnership in quanto riteniamo che nessuna istituzione degli Stati Uniti potrebbe meglio evidenziare la bellezza della scultura di Michelangelo di The Met".

Max Hollein, direttore di The Met, ha aggiunto, "genio giovanile di Michelangelo è evidente nella sua squisitamente reso Cupido. Il lavoro emette una carica emotiva e intellettuale, ed è un onore presentare questa splendida scultura ai nostri milioni di visitatori. Siamo incredibilmente grato per l'ambasciata francese per aver permesso questo storico lavoro di continuare a onorare le nostre gallerie."

Quando la figura di marmo frammentaria di un giovane nudo venuto negli Stati Uniti agli inizi del 1900, la sua attribuzione a Michelangelo era stato quasi dimenticato. La scultura è stata acquisita come centrotavola decorativo per l'ingresso di marmo rotonda di New York City Payne Whitney Mansion (che si trova a 972 Fifth Avenue ), un sontuoso edificio commissionato come regalo di nozze per il signor e la signora Payne e Helen Whitney e progettato dal architetto americano Stanford White.

Nel 1952, il palazzo divenne la sede dei servizi culturali dell'Ambasciata di Francia. Visibile dal marciapiede, Cupido rimasto nascosto in bella vista fino alla metà degli anni 1990, quando un professore alla New York University, Kathleen Weil-Garris Brandt, ha annunciato la sua scoperta di un "Michelangelo sulla Fifth Avenue." Anche se molti hanno accolto la sua attribuzione con scetticismo, quello che non era Metropolitan Museum of Art curatore James David Draper (ora curatore emerito del Dipartimento di scultura europea e arti decorative del Museo).

Nel 2009, il Cupido è venuto a The Met come parte di una mostra focalizzata che ha affrontato la questione della paternità di Michelangelo. Tre anni dopo, il Met ha ospitato un simposio internazionale di due giorni dal titolo "Michelangelo e Firenze nel 1490" che hanno stabilito consenso accademico; Cupido è stato accettato come una scultura progettata e scolpito dal giovane Michelangelo. Nel 2017, Met curatore Carmen Bambach presentato il Cupido come pietra di paragone per capire inizio carriera di Michelangelo nel suo innovativo mostra Michelangelo: Disegnatore Divino e Designer.

Oggi, Cupido di Michelangelo è il punto focale drammatico nella galleria del Met con scultura italiana 16 ° secolo e arti decorative (galleria 503).

Una cena co-ospitato da Béatrice Stern, amministratore del Metropolitan Museum of Art, si è svolta il 23 maggio presso i servizi culturali dell'Ambasciata di Francia di accogliere Max Hollein alla comunità francofila, così come per celebrare il rinnovo del prestito e l'amicizia tra le istituzioni francesi e The Met.

------------------------------------------------------------------------
I servizi culturali dell'Ambasciata di Francia promuove il meglio delle arti francesi, la letteratura, il cinema, l'innovazione digitale, la lingua e l'istruzione superiore attraverso gli Stati Uniti. Con sede a New York, Washington DC, e altre otto città in tutto il paese, i servizi culturali porta artisti, autori, intellettuali e innovatori di città a livello nazionale. Esso si basa anche collaborazioni tra artisti francesi e americani, istituzioni e università su entrambi i lati dell'Atlantico. A New York, attraverso la sua libreria Albertine, favorisce lo scambio franco-americana intorno letteratura e le arti. www.frenchculture.org

A proposito di The Met
Il Met presenta oltre 5.000 anni di arte di tutto il mondo per tutti di vivere e godere. Il museo vive in tre siti iconico a New York City- The Met Fifth Avenue , The Met Breuer , e The Met Cloisters . Milioni di persone partecipano anche l'esperienza Met on-line. Dalla sua fondazione nel 1870, il Met ha sempre aspirato a essere più di un tesoro di oggetti rari e bellissimi. Ogni giorno, l'arte prende vita nelle gallerie del museo e attraverso le sue mostre ed eventi, rivelando sia nuove idee e connessioni inaspettate attraverso il tempo e attraverso le culture. www.metmuseum.org.(24/05/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07