Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 23 ottobre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - PARTITI - ON.CARE' (CIRCOSCRIZIONE ESTERO): "CON "ITALIA VIVA" PER COSTRUIRE UNA DIMENSIONE 'OLTRE LE LOGICHE DI PARTITO, E GLI SCHEMI LEGATI ALLE IDEOLOGIE POLITICHE"

(2019-09-19)

  "L'Italia ha da tempo bisogno di un nuovo modello di politica: più vicina e attenta alle persone e alle imprese, che ne ascolti i bisogni e, soprattutto, trovi soluzioni e garantisca risposte. Si è concretizzata sempre più una spinta trasversale a svecchiare le logiche di partito e oltrepassare gli schemi legati alle ideologie politiche." 
così una nota dell'on. Nicola Care', deputato eletto dalla Circoscrizione Estero

La loro rigidità è stata infatti spesso causa di immobilismo e stagnazione, vere paludi, che ci hanno allontanato da un futuro prospero e carico di promesse.
La mia scelta di aderire al nuovo movimento politico "Italia Viva", con Matteo Renzi e tanti colleghi deputati e senatori, è la medesima che mi ha spinto a candidarmi come rappresentante degli italiani all’estero.

È la stessa che mi ha indotto ad accordare fiducia al nuovo Governo Conte: il Paese richiede, senza più temporeggiare, azioni concrete, idee e onestà intellettuale.
Partecipazione, impegno e dedizione che tantissimi connazionali, anche all’estero, vorrebbero vedere tradotti in scelte coraggiose e libere, idee e volti nuovi.
Dobbiamo costruire, anche per ‘l’immensa Italia oltre confine’, una nuova dimensione: giovane, innovativa, globalizzata, imprenditoriale, attenta alle realtà dinamiche della società.

Non è più tempo di ignorare chi cerca una rappresentanza politica che non ritrova tra quelle esistenti" ha proseguito Care'. Ho deciso perciò di essere parte attiva, attore e non spettatore, di un ampio progetto di INCLUSIONE di forze democratiche, europeiste, liberali e repubblicane.
Cercherò di farlo con lo stesso entusiasmo di sempre, ma con forme nuove, per rispettare quello che resta l’obiettivo-guida del mio mandato: essere voce degli oltre sei milioni di italiani all’estero, dei tantissimi di seconda e terza generazione, cercando di ottenere quel peso politico e quello spazio sociale che meritano.

Si tratta di onestà intellettuale che non mette in alcun modo in discussione il sostegno al nuovo Governo, ha stigmatizzato Care',  ma anzi lo rafforza: fare politica, essere parte delle istituzioni non è garantirsi un ‘posto al sole’, non è fare la scelta più comoda; ma è avere il coraggio di incamminarsi verso sentieri impervi se ciò appare necessario per provare a cambiare le cose.
Dobbiamo trasformare i NO e in SÌ, le PROMESSE in FATTI, con l’impegno e la passione della politica fatta da tutti e per tutti. Il momento è adesso" ha concluso Care'.(19/09/2019-iITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07