Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 12 dicembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - FRONTALIERI ITALIA/SVIZZERA - PRESENTATO PROGETTO INTERREG. GETIS (GESTIONE ECONOMIA FRONTALIERA ITALIA SVIZZERA)

(2019-12-02)

  Presentato  oggi dall’Amministrazione Provinciale di Como e dal  Sindaco rappresentante per l’olgiatese nell’osservatorio provinciale transfrontaliero, Il progetto GETIS,  predisposto e presentato nell’ambito dell’azione 5 del programma Interreg 2014-2020 che e riguarda il tema complesso della governance transfrontaliera - un tema cruciale per il  territorio.

Sono  oltre 67.000 i frontalieri che ogni giorno varcano la frontiera per andare a lavorare in Svizzera. Il progetto Getis rappresenta un grande lavoro coordinato da Giuseppe Augurusa, vice presidente dell’Osservatorio Permanente sul Lavoro Frontaliere, e rappresentante dei Frontalieri della CGIL, che ha visto il coinvolgimento di 22 soggetti, 7 istituzionali e 15 finanziatori tra italiani (13) e svizzeri (2), tra cui anche le Camere di Commercio, perchè come affermano molti. "lo sanno tutti che il piu' importante datore di lavoro nella provincia di Como, e' la Svizzera.

Il progetto ambisce ad affrontare in modo scientifico i cambiamenti del mercato del lavoro nella zona transfrontaliera  L’obiettivo del progetto è, infatti, analizzare il quadro sistemico dell’organizzazione del lavoro su entrambi i lati della frontiera e implementare una base conoscitiva di dati in grado di fornire strumenti utili di monitoraggio per supportare le azioni future in materia di occupazione, salari, formazione, condizioni di lavoro, mobilità e altro.

Occorre rafforzare la rete dei servizi di informazione rivolti a lavoratori, imprese e pubbliche amministrazioni dell’area transfrontaliera al fine di favorire la condivisione di conoscenze, l’adozione di un linguaggio comune e il superamento delle asimmetrie informative tra i due lati della frontiera.

Proprio in quest’ottica, la Provincia di Como ha voluto fortemente la creazione di un Osservatorio transfrontaliero con la partecipazione di tutti i principali attori territoriali impegnati sulla tematica del lavoro nella zona di confine proprio allo scopo di costruire un tavolo di confronto che potesse diventare un punto di riferimento per tutti i soggetti che vivono quotidianamente le difficoltà e le sfide di un’economia di frontiera.

Il progetto GETIS, che deve ottenere il parere favorevole dell’Autorità di Gestione, va esattamente nella direzione di affrontare le criticità che purtroppo ancora caratterizzano il mercato del lavoro transfrontaliero, ma anche di coglierne le opportunità di sviluppo e innovazione. (02/12/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07