Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 11 agosto 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMMIGRAZIONE - EUROPA/ASILO - EUROPARLAMENTO CHIEDE AD AUTORITA' GRECHE CHIARIMENTI RESPINGIMENTI VIOLENTI AL CONFINE CON LA TURCHIA

(2020-07-06)

  Le autorità greche e dell'UE devono indagare su segnalazioni ricorrenti di respingimenti violenti al confine con la Turchia, il che, se fosse vero, significherebbe che la Grecia non garantisce il diritto di asilo.
Oggi,gli eurodeputati della commissione per le libertà civili hanno chiesto al governo greco di chiarire la loro posizione in merito a numerosi rapporti dei media e della società civile che indicano che la polizia e le guardie di frontiera del paese impediscono sistematicamente ai migranti di entrare in Grecia, usando la violenza e persino sparando contro di loro, entrambi a i confini terrestri e marittimi.

I ministri greci per la protezione dei cittadini, Michalis Chrisochoidis, e per Migration and Asylum, Notis Mitarachi, hanno respinto le accuse, descrivendole come "notizie false", e hanno sottolineato il ruolo chiave che la Grecia svolge nel "mantenere sicure le frontiere dell'UE, rispettando sempre i diritti fondamentali" . Hanno anche avvertito che una ripetizione degli eventi avvenuti a marzo, quando il presidente Erdo?an ha annunciato che stava aprendo i confini turchi, non può essere esclusa.

La maggioranza dei deputati ha chiesto alla Commissione europea di assicurarsi che le autorità greche rispettino la legislazione dell'UE in materia di asilo, esortandola a condannare l'uso della violenza e imporre sanzioni se le violazioni sono confermate. Il commissario Ylva Johansson ha convenuto che le accuse di violenza contro i richiedenti asilo devono essere indagate, non solo in Grecia, ma in tutta l'UE. "Non possiamo proteggere i nostri confini violando i diritti delle persone", ha detto.

Alcuni deputati hanno elogiato la Grecia per la protezione dei confini dell'UE dalla Turchia. Il commissario Johansson ha inoltre sottolineato i progressi compiuti negli ultimi mesi e ha sottolineato che, nonostante una situazione molto difficile, le autorità greche hanno evitato la diffusione di COVID-19 all'interno dei campi profughi. (06/07/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07