Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 22 novembre 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

PATRONATI ITALIANI NEL MONDO - APE SOCIAL - DA INCA CGIL: " UTILE CONTRIBUZIONE ESTERA PER RAGGIUNGIMENTO REQUISITO ACCESSO INDENNITA'"

(2017-10-25)

Dopo il clamore suscitato dalla pubblicazione dei risultati riguardanti le domande di Ape sociale respinte (circa il 70%) e alla luce del “nuovo indirizzo interpretativo del Ministero del lavoro", l’Inps riammette la valorizzazione dei periodi di contribuzione estera per il raggiungimento del requisito per l'accesso all'indennità. " Lo segnala il Patronato INCA CGIL in una nota in cui fa presente:

"Con il messaggio n. 4170 del 24 ottobre, l'Istituto precisa che “al fine di favorire, in questa seconda fase di monitoraggio che terminerà il 30 novembre 2017, l’ingresso di potenziali beneficiari con contribuzione estera, che sono stati inizialmente esclusi per difetto del requisito contributivo, è possibile, su concorde parere del Ministero del lavoro e delle politiche sociali espresso con nota del 6.10.2017 prot.n. 6956, consentire il perfezionamento del  requisito contributivo minimo per l’accesso all’Ape sociale  totalizzando i periodi assicurativi italiani con quelli esteri, maturati in Paesi UE, Svizzera, SEE o extracomunitari convenzionati con l’Italia.

Pertanto, “le domande di certificazione delle condizioni di accesso al beneficio dell’Ape sociale presentate in data successiva al 15 luglio 2017 dovranno essere istruite, o se già istruite, riesaminate, alla luce del criterio esposto nel presente messaggio”.

Tuttavia, il messaggio nulla dice delle domande respinte presentate prima della scadenza del 15 luglio, salvo precisare che “all’esito della prima fase di applicazione della norma in oggetto, correlata all’invio delle domande di riconoscimento delle condizioni di accesso al beneficio entro il 15 luglio u.s., è emerso che la platea dei destinatari sarà presumibilmente inferiore rispetto a quella prevista e, conseguentemente, ai fondi stanziati”. (25/10/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07