Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 26 maggio 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMMIGRAZIONE - 30° RAPPORTO EURISPES - IUS SOLI: SOLO 17,7% CONOSCE CONTENUTI. INFORMAZIONE E PERCEZIONE RISCHIO: OLTRE META' ITALIANI SOPRAVVALUTA PRESENZA IMMIGRATI

(2018-01-30)

Solo il 28,9% dei cittadini sa che l’incidenza di stranieri sulla popolazione è all’8%; il 31,2% valuta correttamente la presenza di immigrati di religione islamica che è del 3%. E' quanto emerge dal Rapporto Eurispes Italia 2018 presentato oggi a Roma.

Ai cittadini è stato chiesto di valutare una serie di fenomeni messi particolarmente in risalto dal circuito mediatico, con l’obiettivo di sondare le opinioni diffuse e metterle a confronto con i numeri reali.

Solo il 28,9% indica correttamente l’incidenza di stranieri sulla popolazione all’8%. Più della metà del campione, al contrario, sovrastima la presenza di immigrati nel nostro Paese: per il 35% si tratterebbe del 16%, per ben il 25,4% addirittura del 24% (un residente su quattro in Italia sarebbe non italiano).

Meno di un terzo (31,2%) valuta correttamente la presenza di immigrati di religione islamica in Italia che è del 3%, in tutti gli altri casi (68,7%) viene sovrastimata.  Gli italiani che stimano con esattezza la presenza africana in Italia (a circa l’1,7% della popolazione) sono soltanto il 15,4% del totale.

Il 27,4% dei cittadini individua come principale regione d’origine l’Africa del Nord, da dove in realtà proviene solo il 12,9% degli stranieri arrivati in Italia.

Solo il 17,7% degli italiani associa il provvedimento dello ius soli proposto nel nostro Paese, non solo alla nascita, ma anche alla frequentazione della scuola italiana. La netta maggioranza (56,9%) ritiene che con la nuova proposta di legge sia sufficiente nascere sul suolo italiano, come accade negli Stati Uniti..(30/01/2018-ITL/ITNET)


Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07