Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 16 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - ARGENTINA - CONFERENZA ANNUALE FONDAZIONE OSSERVATORIO PMI A BUENOS AIRES : "NECESSARIO RIVALUTARE LA CULTURA DEL LAVORO E DELL'IMPRENDITORIALITA'"

(2018-06-29)

  Si terrà il 4 luglio la Conferenza Annuale 2018 della “Fundación Observatorio Pyme” all'insegna dello slogan "Senza imprese, non c’è lavoro e non c’è futuro", lungo il quale si snoderà il dibattito .

Un tasso di natalità delle imprese decisamente basso e le piccole dimensioni del settore imprenditoriale in Argentina, spiegano la debolezza del processo di creazione di posti di lavoro nel settore privato e quindi la povertà strutturale che affligge il Paese.

Si legge in una nota dell'Osservatorio "Nonostante le buone prestazioni nel mercato interno, la fiducia è fortemente peggiorata sia tra le aziende più piccole nel settore manifatturiero che nei servizi software e informatici. Questo calo osservato attraverso l'Indice di fiducia degli imprenditori delle PMI alleggerito dalla FOP, è spiegato sia dalla scarsa prospettiva sulla situazione attuale sia da un minore ottimismo in relazione agli sviluppi futuri.
In termini di attività economica nel primo trimestre del 2018, la ripresa si distingue sia nelle piccole e medie industrie in tutto il paese, con una crescita media annua del 7,3%. Inoltre, nell'ultimo trimestre del 2017 c'è stata una crescita dell'8,6% rispetto all'anno precedente. Nonostante la crescita positiva in tutte le dimensioni, la discrepanza nel tasso di crescita tra le piccole e medie imprese manifatturiere è notevole.
D'altro canto, anche le PMI dei servizi software e informatici della città di Buenos Aires hanno mostrato una buona performance inter-annuale.

Nel corso della prossima riunione annuale l'Osservatorio  lancerà le sue proposte per il prossimo biennio.

Le imprese, e in particolare le PMI, sono uno dei motori indispensabili per lo sviluppo dell’economia di un paese - sottolineano all'Osservatorio -  perché sono generatrici di ricchezza, lavoro e sviluppo tecnologico. Si tratta di una delle principali mancanze dell’economia argentina e sui perché dell'attuale situazione e sul come superarla, dibatteranno esperti e protagonisti del settore.  Una delle questioni prioritarie, d'altra parte, segnala in un articolo l'Osservatorio, è la difficoltà a reperire manodopera altamente qualificata.

Il 37% delle PMI manifatturiere riferisce di avere difficoltà medio-alte nell'assunzione di lavoratori senza alcun livello di qualifica. Inoltre, la diffusione di questa difficoltà sta crescendo. Dieci anni fa, la percentuale di difficoltà raggiungeva solo il 27% delle imprese, sebbene le PMI che cercavano di assumere manodopera senza alcun livello di qualifica fossero più del doppio di quelle attuali. Nel tempo, tuttavia, la domanda di lavoro non specializzatoè diminuita mentre è aumentata la difficoltà di reclutamento di manodopera specializzata. Il che si riflette sull'82% delle PMI, costrette a  reclutare lavoratori senza qualifica.

La ricerca della FOP mostra che la difficoltà nel reclutamento di lavoratori non qualificati non è principalmente legata al livello dei salari offerti dalle aziende, ma soprattutto alla carenza di offerta di lavoratori con sufficienti capacità.

Secondo l'Osservatorio - Pyme Observatory Foundation -  l'Argentina ha bisogno di una rivoluzione culturale per rivalutare la cultura del lavoro e dell'imprenditorialità.
--------------------------------------------------------------------------
La “Fundación Observatorio Pymes” è un centro studi la cui mission è la promozione della valorizzazione culturale del ruolo delle piccole e medie imprese nella società, la ricerca microeconomica applicata e le politiche pubbliche si sostegno allo sviluppo produttivo.
Fu fondata nel 2005 dall’Università di Bologna, dall’Organizzazione Techint (gruppo Rocca) e dalla “Unión Industrial Argentina” (la Confindustria di questo paese). E’ la continuatrice del lavoro avviato dall’ng.Roberto Rocca il quale, nel 1996, creò l’Osservatorio Permanente delle PMI argentine. Attuale presidente onorario della FOP è Paolo Rocca e il presidente della Fondazione è Giorgio Alliata di Montereale, presidente, tra l’altro, della Camera di Commercio Italiana. Direttore del centro studi il Prof. Vicente Donato, economista e ricercatore, già rettore della sede di Buenos Aires dell’Università di Bologna.

La Conferenza Annuale 2018 si terrà presso l'Auditorio del Banco de la Nación Argentina mercoledì prossimo, 4 luglio.
Il programma prevede due tavoli, uno sull’industria del cinema e culturali, la seconda sulle sfide da affrontare in Argentina per far nascere una nuova cultura d'impresa. All'attenzione della Conferenza il  caso della politica attuata in Cile per promuovere la nascita di nuove imprese.

Tra i partecipanti ai tavoli Paolo Rocca e i governatori delle province di Buenos Aires e di Misiones, rispettivamente Maria Eugenia Vidal e Hugo Passalacqua, oltre a politici, funzionari e imprenditori. (29/06/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07