Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 15 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - REGNO UNITO - LUCCHESI NEL MONDO: GRAZIE A IMPEGNO GINO DA PRATO EMIGRATI BARGHIGIANI ITALIANI E SCOZZESI POTRANNO USUFRUIRE CURE THE PRINCESS & PRINCE OF WALES HOSPICE"

(2018-09-11)

Un’opera straordinaria per la città di Glasgow e per la Scozia porta la firma di un lucchese nel mondo, Gino Da Prato, figlio di emigranti barghigiani a Newton Stewart ed oggi importante imprenditore nel settore della moda.

“È una soddisfazione immensa aver portato a termine questo progetto con tutta la Comunità Italiana in Scozia, portando avanti lo spirito delle nostre radici lucchesi e barghigiane sempre vivo nei nostri cuori e nelle nostre iniziative. Un ringraziamento a tutti quanti hanno contribuito alla realizzazione del The Princess & Prince of Wales Hospice, una per tutti  Rhona Bailie, la nostra responsabile della raccolta fondi”, racconta Gino Da Prato, emozionato per il traguardo raggiunto." si legge in una nota inviata dall'associazione Lucchesi nel mondo

"Il Glasgow Hospice ha all’interno un ulteriore segno dei legami con la terra d’origine. Il “Barga Cree Cafè” è infatti il nome scelto da Gino Da Prato per l’area comune, la hall, dove tutti coloro che accedono alla struttura ricevono informazioni e incontrano i pazienti, che sono di tutte le età; un luogo dove stare insieme che porta il nome della città d’origine della famiglia Da Prato. Inoltre, per tutti i pazienti, gli ospiti e i visitatori il gelato è distribuito gratis da una azienda italiana, o meglio lucchese, come è nella tradizione dei nostri emigranti.

Il Glasgow Hospice è situato nel centro di Bellahouston Park, in un’area verde di circa 4 ettari in cui la struttura realizzata è in completa armonia con la natura: “Nature alone heals” secondo le parole di Florence Nightingale, che si unisce al motto dell’ospedale, “Our doors are always open”.
Il Glasgow Hospice è dotato di tutte le strumentazioni mediche più all’avanguardia, immerso nel verde e organizzato con l’attenzione massima per le esigenze dei pazienti e dei loro familiari che possono accudire, incontrare in ogni momento e anche continuare a vivere insieme ai loro cari nella struttura.

Gino Da Prato è il deus ex machina del Glasgow Hospice, un lucchese nel mondo che porta alto il valore del lavoro tramandato da generazione in generazione.
La famiglia Da Prato, originaria di Barga, si stabilì a Newton Stewart nel sud-ovest della Scozia dove aprì il Central Cafè intorno al quale vivevano 3 famiglie, con 17 figli in totale.

Dopo aver guidato il furgoncino del gelato del padre e aver lavorato come “milky man” si trasferì a Londra lavorando da Harrods nel settore abbigliamento. Oggi, Gino Da Prato è un imprenditore di successo, titolare con due soci di FourMarketing, azienda con 500 dipendenti nel mondo nel campo della distribuzione di capi di moda.

Questa è una storia straordinaria di un uomo realizzato che non dimentica le radici ma che le rafforza, coinvolgendo tutta la comunità italiana in Scozia, in un progetto, che è anche un esempio a livello mondiale, per la cura e la salute della nazione che lo ha accolto con tanta dignità, collaborazione e disponibilità, come è accaduto ad altre famiglie e a generazioni di emigranti.

L'Associazione Lucchesi nel Mondo in occasione dei 50 anni dalla fondazione si unisce al plauso per l’iniziativa portata avanti da Gino Da Prato in Scozia e sostiene con forza l’importanza di mantenere saldi i legami con i nostri concittadini all’estero in uno scambio reciproco fatto di valori senza confini.(11/09/2018-ITL/ITNET)




Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07