Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 17 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - STARTUP - AL SISTEMA INVITALIA STARTUP" IN 3 MESI HANNO ADERITO 13 INCUBATORI, ACCELERATORI E ASSOCIAZIONI BUSINESS ANGELS

(2018-10-25)

  “A tre mesi dall’avvio, sono già 13 gli incubatori, acceleratori e associazioni di Business Angels, da Rovereto a Siracusa, che hanno aderito a Sistema Invitalia Startup” -  l’iniziativa di Invitalia per creare un’alleanza tra soggetti specializzati nel sostegno alle imprese innovative. Lo ha detto a Smau 2018 Marco De Guzzis, Responsabile Sviluppo Mercato e Servizi di Invitalia. “Si tratta di una collaborazione operativa su scala nazionale, che moltiplica le possibilità di incontro tra le esigenze di crescita delle nuove imprese e l’offerta di incentivi pubblici a sostegno della competitività e dell’innovazione - ha continuato De Guzzis - “Oltre a presentare le opportunità di finanziamento agli startupper, li affianchiamo nella fase di accesso agli incentivi e successivamente gli offriamo occasioni di networking. Da quando è partito Sistema Invitalia Startup abbiamo quasi triplicato il numero delle startup che entrano in contatto con Invitalia” .

A Smau Invitalia ha ospitato 15 startup finanziate con gli incentivi Smart&Start che, oltre ad avere un spazio dedicato per esporre i loro prodotti, servizi e soluzioni, hanno potuto sfruttare la tre giorni in fiera per presentarsi, nell'ambito di un programma di speed pitching, ad investitori e aziende interessate ad incontrare nuovi partner per i loro progetti.
Finanziata proprio con Smart&Start, AbInsula, l’impresa sarda che crea prodotti opensource per sistemi embedded”, ovvero software “intelligenti” impiegati all’interno di dispositivi elettronici di uso comune, come elettrodomestici, automobili o console per videogiochi, è stata inoltre insignita del Premio Lamark, il riconoscimento per le startup più promettenti dedicato alle grandi idee che avranno successo nel mercato e che, proprio in un’ottica di Open Innovation, possono trovare applicazione pratica anche all'interno di imprese già strutturate, contribuendo al loro rinnovamento.

Serratissimo il programma di Invitalia alla manifestazione: Sergio Buonanno, AD di Invitalia Ventures, ha presentato il terzo rapporto dell’Osservatorio Open Innovation e Corporate Venture Capital commentando: “L’impegno di Invitalia in tema di startup e innovazione è ormai conclamato: sono quasi 900 le startup finanziate in questi anni con Smart&Start, l’incentivo dedicato a chi fa impresa ad alto contenuto tecnologico. Ma alle startup early stage non serve solo il capitale, devono acquisire clienti, confrontarsi con il mercato, evitare di fare errori che possano danneggiare il loro valore nel lungo periodo. In un’ottica di Open Innovation il rapporto con la grande impresa le può aiutare a svilupparsi”.

Nel corso di un workshop tecnico, che ha coinvolto oltre 50 startupper in cerca di finanziamenti per i loro progetti, sono stati inoltre presentati alcuni degli incentivi gestiti da Invitalia: Nuove imprese a tasso zero e Smart&Start

Nella giornata conclusiva di Smau, al dibattito su Industria 4.0: soluzioni innovative a supporto del Made in Italy, Paolo Praticò, Responsabile Grandi Investimenti e Sviluppo Imprese di Invitalia ha sottolineato: “Non si può fare sostegno alle imprese prescindendo dal contesto che deve essere pronto a rilanciare le politiche pubbliche che proponiamo. Università, laboratori tecnologici, centri di ricerca pubblici e privati, è questo l’ecosistema col quale ci dobbiamo confrontare per fare innovazione” - Prosegue Praticò “Con i Contratti di Sviluppo Invitalia sostiene i grandi progetti d’industrializzazione. Abbiamo finanziato più di 130 progetti con 4,7 miliardi di investimenti e 2 miliardi di agevolazioni. Molti di questi prevedono all’interno progetti di ricerca e sviluppo a sostegno delle attività di Industria 4.0. Ogni contratto che firmiamo ha un impatto non solo sull’impresa, ma anche sul sistema nel territorio in cui l’impresa si colloca, dalle filiere al sistema locale delle conoscenze. (25/10/2018-ITL/ITNET)


...

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07