Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 16 settembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - TURCHIA - AD ANKARA E ISTANBUL E' DESIGN ITALIANO. "OPEN DAY" ALL'AMBASCIATA ITALIANA

(2019-09-05)

  L’Ambasciata d’Italia in Turchia, in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università Bilkent organizza ad Ankara e ad Istanbul due serate dedicate al design e architettura con particolare omaggio a Caccia Dominioni, un cognome importante reso famoso da due personaggi, cugini fra di loro: Paolo Caccia Dominioni, militare, scrittore, ingegnere e designer e Luigi Caccia Dominioni, architetto, designer e urbanista.

Il 10 settembre ad Ankara Cristina Pallini del Politecnico di Milano presenterà l’opera dell’architetto Paolo Caccia Dominioni (1896-1992) che ha progettato la sede dell’Ambasciata d’Italia e diretto i lavori della sua costruzione ad Ankara tra gli anni 1938-1940.
Durante la serata sarà esposto un allestimento di opere di Collezione Azucena di Luigi Caccia Dominioni (1913-2016). il marchio italiano Azucena da sempre ha prodotto artigianalmente arredi e oggetti di design, distinguendosi per i suoi oggetti che uniscono eleganza formale, lusso understated, estetica pura e un’altissima manifattura.

Per l'occasione sarà organizzato un “Open Day”, durante il quale l’Ambasciata d’Italia aprirà le porte agli studenti ed ai docenti del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bilkent che avranno modo di conoscere la storia e le caratteristiche architettoniche dell'edificio. Ad Istanbul invece sarà il Palazzo di Venezia, Residenza dell’Ambasciatore d’Italia, ad ospitare il 12 settembre l’allestimento delle opere di Collezione Azucena, sedie, divani, tavoli e lampade che hanno scritto la storia del design made in Italy e che sono testimonianza di classe e qualità.(05/09/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07