Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 14 novembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA E FINANZA - MANOVRA - PD: PINOTTI, ODDATI, VACCARI " RAGGIUNTO L'OBIETTIVO. SERIE MISURE PER ITALIA PIU' COMPETITIVA"

(2019-10-15)

  Sulla "manovra intervengono oggi numerosi esponenti della Segretaria del Partito Democratico:

Roberta Pinotti (Segreteria PD):
"La manovra di bilancio contiene una serie di misure che il PD ha sostenuto con forza.
Si investe fino a 50 miliardi per incentivare la competitività e allargare il campo dello sviluppo sostenibile: dall’economia circolare alle infrastrutture sociali.
E’ stato scongiurato l’aumento dell’Iva, nonostante le difficili premesse e ci saranno meno tasse per i lavoratori.
Inoltre è prevista la proroga degli incentivi di Industria 4.0, di eco bonus, sisma bonus e bonus ristrutturazioni.
Ci saranno anche più risorse per le famiglie: dai nidi gratis per i nuclei con redditi medio-bassi alla creazione di un Fondo, come premessa per l’assegno unico e la carta dei servizi per i figli.
Inoltre ci sarà l’avvio dell’abolizione del Superticket e incentivi per la scuola insieme ad un piano per la casa.
Tutte misure che sono contenute nel Piano per l’Italia del Pd e che si stanno concretizzando con questa legge di bilancio.

Nicola Oddati (Segreteria nazionale del PD)

"Meno tasse sui lavoratori, nessun aumento dell’Iva, 3 mld di taglio al cuneo nel 2020 e 5 mld nel 2021, oltre 50 mld di investimenti pubblici e privati nelle green economy che si tradurranno nella creazione di migliaia di posti di lavoro. Sono solo alcune delle misure contenute nella manovra che andremo a varare, già presenti nel Piano per l’Italia proposto dal Pd lo scorso maggio. Si tratta di misure a firma PD che rilanceranno l’economia del nostro Paese. A queste si aggiungono maggiori risorse per le famiglie, come la gratuità degli asili nido, per la scuola e sanità, come l’abolizione del super ticket, senza contare poi la proroga degli incentivi di Impresa 4.0. Siamo sulla strada giusta per fare in modo che l’Italia torni ad essere competitiva, all’altezza delle sfide che l’attendono e soprattutto più verde come i cittadini stanno chiedendo a più riprese da tempo. Misure che presto daranno i loro frutti e che rimetteranno in maniera definitiva il nostro Paese in carreggiata".

Stefano Vaccari,  (Segreteria del Partito democratico)

“Con questa manovra di Bilancio abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati quando il PD ha accettato la sfida di Governo: misure per far ripartire il Paese, a cominciare dal sostegno alle famiglie e alle imprese.
Nessun aumento dell’Iva e più soldi in busta paga con il taglio del cuneo fiscale a carico dei lavoratori; asili nido gratuiti per famiglie con redditi bassi e medi, avvio dell’abolizione del superticket e un piano per la casa strutturale; investimenti pubblici e privati, oltre 50 miliardi nei prossimi quindici anni, per l’economia verde e lo sviluppo sostenibile; proroga degli incentivi per Industria 4.0, degli eco bonus, sisma bonus, bonus per le ristrutturazioni e del credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno.
La direzione è quella giusta ed è su questa strada che il PD continuerà a lavorare”. (15/10/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07