Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 14 novembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

FORMAZIONE - LAVORO - NASCE DA SINERGIE ITST, CONFINDUSTRIA E ASSOSERVICE BARI BAT CORSO BIENNALE ‘’INTERNATIONAL HOSPITALITY & "TOURISM MANAGEMENT’

(2019-10-22)

  Formare tecnici superiori che collaborino in modo innovativo alla gestione delle imprese turistico-ricettive
per offrire una ospitalità in linea con la rivoluzione industriale 4.0.

Sono questi alcuni degli obiettivi del nuovo corso biennale ‘’INTERNATIONAL HOSPITALITY & "TOURISM MANAGEMENT’’, organizzato a Bari dall’ ITST (Istituto Tecnico Superiore Regionale della Puglia per lo Sviluppo dell’Industria dell’Ospitalità e del Turismo Allargato), in parternship con Confindustria Puglia, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Gorjux-Tridente-Vivante” di Bari e il network di stakeholders della Fondazione ITS Turismo e Beni Culturali della Puglia.

ITST, Confindustria Puglia e Assoservice Bari e BAT hanno sottoscritto un Protocollo d’intesa per suggellare questa importante collaborazione.

Gli ITS sono la prima esperienza italiana di specializzazione terziaria per Tecnici Superiori e in questo caso in un’area strategica per lo sviluppo economico e la competitività, l’Industria Turistica che è uno dei motori del paese.

Il turismo contribuisce alla crescita del PIL per più del 13% con un fatturato di oltre 275 miliardi e oltre 3 milioni di posti di lavoro che rappresentano più del 12% dell’occupazione totale del Paese, destinati a crescere con una stima del + 3,5% di viaggiatori all’anno.
Pur essendo l’Italia una meta di eccellenza, è penalizzata da fattori che riguardano l’insufficiente innovazione Tecnologica ed organizzativa, la scarsa reattività alle trasformazioni del mercato, una obsolescenza delle Competenze. Ecco l’importanza di questo corso che coniugherà aspetti teorici e pratici con l’esperienza diretta in azienda. I partecipanti potranno operare in agenzie di viaggi, tour operator, in catene alberghiere nazionali ed internazionali, nelle ota (online tour operator), nel settore MICE (organizzazione di eventi & wedding), nelle agenzie di marketing e comunicazione e con strutture pubbliche e private dedicate all’accoglienza e all’informazione turistica.

“L’industria 4.0 ed il digitale stanno trasformando il mondo del turismo, dal 2019 al 2022 un terzo delle attuali professioni turistiche cambieranno o si evolveranno” - dichiara Massimo Salomone, coordinatore del Gruppo Tecnico Turismo di Confindustria Puglia. “Peraltro la digitalizzazione sta trasformando tutto, attività umane, Scuole, università e imprese. C’è bisogno di competenze nuove e sempre aggiornate. Il valore delle competenze diventa fondamentale.

Per questo, il Gruppo Tecnico Turismo di Confindustria Puglia ha voluto mettersi in gioco, pianificando insieme alla fondazione ITST di Lecce un percorso di formazione per tecnici superiori nell’ospitalità internazionale. Riteniamo – conclude Salomone – che scuola, ITS, università e impresa debbano avere a cuore la formazione del capitale umano. Ai nostri ragazzi spetta essere responsabilmente preparati al futuro, affinché ne siano i veri protagonisti”.

“La Fondazione ITS per l’Industria dell’Ospitalità e del Turismo – spiega Giuseppa Antonaci, Presidente ITST
– attraverso gli esperti della sua rete nazionale ed internazionale di imprese e di soggetti del sistema economico produttivo, con una didattica orientata all’apprendimento on the job ed alla personalizzazione di percorsi, sostiene fortemente il principio della qualità nello sviluppo e dell’innovazione. Le risorse umane specializzate dovranno dare il proprio contributo competente alla nascita di un sistema integrato territoriale di politiche collegate al turismo con il ricorso a strategie di rete funzionali al ruolo di attivatore economico dell’ITS. Tutte esigenze a cui i percorsi ITS intendono rispondere grazie anche al forte legame con le imprese, confermandosi così un eccezionale passepartout per il mondo del lavoro: a livello nazionale l’80% degli specializzati, ad un anno dal titolo rilasciato dal MIUR (5° livello EQF), ha un impiego che nel 90% dei casi è in un’area coerente con il diploma”. (22/10/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07